Contributi della Fondazione Pisa a sostegno di attività culturali in ambito locale per l’anno 2020

PISA – Confermando la procedura già seguita nelle scorse annualità, anche per l’anno corrente la Fondazione Pisa ha demandato alla Fondazione Palazzo Blu, proprio ente di scopo specializzato in ambito “Attività Culturali”, il compito di reperire sul proprio territorio di riferimento quale definito a livello statutario progetti specifici nel predetto ambito da proporre alla Fondazione Pisa per l’eventuale assegnazione di un contributo economico.

I progetti in questione devono riferirsi a manifestazioni espositive, teatrali, musicali ovvero di altra forma di espressione a valenza culturale che si svolgano nel territorio di riferimento della Fondazione Pisa e risultino capaci di attrarre l’attenzione e l’interesse da parte di un vasto pubblico, contribuendo così anche allo sviluppo dell’economia locale.

Nello svolgimento del mandato assegnatole, la Fondazione Palazzo Blu provvede a sollecitare la presentazione di iniziative di solido valore culturale, effettivamente realizzabili in tempi certi, fruibili dalla collettività e sostenibili sotto il profilo gestionale, da sottoporre, dopo opportuna selezione, all’attenzione della Fondazione Pisa per l’eventuale assegnazione di specifico contributo economico in coerenza con i propri obiettivi e le proprie finalità istituzionali. 

A tal fine, a decorrere da oggi sul sito web della Fondazione Palazzo Blu www.palazzoblu.it è reperibile apposito Avviso pubblico recante, in via esclusiva, integralmente e dettagliatamente le indicazioni per la partecipazione alla selezione di cui trattasi e la modulistica da utilizzare.

Le relative richieste dovranno pervenire alla Fondazione Palazzo Blu entro il termine perentorio del giorno 28 febbraio 2020.

Nell’ambito delle iniziative in tal modo selezionate, la Fondazione Pisa individuerà poi quelle cui effettivamente assegnare un contributo mediante la formalizzazione di apposita convenzione con l’Ente interessato.

By