Palaia. In arrivo fondi europei per artigiani e commercianti

PALAIA – Con le riunioni di animazione che si sono svolte nel Comune di Palaia, in collaborazione con le associazioni di categoria, il centro commerciale naturale e il Gal Etruria, le attività commerciali e artigianali sono state informate delle opportunità di contributi a fondo perduto al 40% sulle spese per investimenti delle microimprese operanti nei Comuni rurali L.E.A.D.E.R. delle Province di Pisa e Livorno, attraverso i nuovi bandi emessi dal GAL Etruria in attuazione delle misure 6.4.3 e 6.4.4 della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020 finanziata dalla Misura 19 – Metodo L.E.A.D.E.R. del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana. 

I progetti ammissibili dovranno riguardare investimenti per il miglioramento e la riqualificazione del processo produttivo, con particolare riferimento alle imprese la cui attività svolge un’azione di valorizzazione dell’identità locale. Sono ammissibili spese riguardanti l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature, miglioramenti sostanziali di beni immobili nelle sedi dell’impresa, acquisizione di programmi informatici e licenze. Non sono ammissibili spese per materiali usati e manutenzioni ordinarie. Le domande dovranno essere presentate tramite la piattaforma di ARTEA entro le ore 13:00 dell’8 marzo per il bando 6.4.3 (artigiani) mentre per il bando 6.4.4 (commercianti) il termine ultimo per presentare le istanze è il 16 marzo 2020 sempre alle ore 13:00. Questi finanziamenti si collegano a quelli di cui il Comune di Palaia è già vincitore dei bandi nelle misure 7.6.1 e 7.5, per uno sviluppo del territorio e per fare in modo che anche i nostri piccoli centri possano mantenere servizi alle popolazioni residenti e al turismo. Gli uffici del GAL sono a disposizione per info allo 0565 979114 o via mail scrivendo a gal@galetruria.it

By