Fabrizio Lucchesi: “Potrebbero arrivare tre giocatori, uno per ruolo. Vogliamo migliorare la squadra senza rompere gli equilibri di questo gruppo”

PISA – Nel dopo gara di Lupa Roma – Pisa la redazione de “Il Tirreno” ha contattato telefonicamente il presidente Fabrizio Lucchesi, che ha parlato a 360 gradi.

Sulla gara pareggiata al “Quinto Ricci” dice: “Sono partite strane su campi difficili, dove queste squadre giocano la partita della vita, due mesi fa questa partita l’avremo persa. Va bene anche il pari è la settima volta che rimontiamo, oggi si è visto poco calcio e tanta battaglia e quando incontriamo queste squadre dobbiamo migliorare tanto, anche se il Pisa oggi ha rispettato le premesse, l’ho visto migliorato nella grinta. Mi viene in mente la gara di Savona dove non eravamo riusciti una volta in svantaggio a reagire e invece oggi siamo stati bravi”. Lucchesi traccia un bilancio su questo 2015 in casa nerazzurra: Trenta punti sono un risultato importante, siamo in una posizione di classifica invidiabile. Sinceramente da come eravamo partiti non me lo aspettavo. Per merito della squadra della grande grinta di Gattuso e per l’ambiente siamo riusciti a fare in quattro mesi quello che gli altri hanno fatto in cinque mesi e mezzo. La sosta arriva a puntino perché abbiamo bisogno di tirare il fiato, dopo molto lavoro”. Lucchesi già da domani si vedrà con Gattuso per parlare di mercato: “Faremo un mercato molto oculato, gli arrivi non saranno i salvatori della patria. Il nostro intento e’ di fare meglio del girone di andata e quello di stravolgere la squadra e soprattutto gli equilibri che si sono creati in questo gruppo. Indicativamente i giocatori sotto osservazione saranno uno per ruolo”. Nei giorni scorsi sono già usciti i primi nomi che arrivano entrambi da Carrara. Il centrocampista Dettori e l’attaccante Infantino, quest’ultimo già vicino al Pisa nell’agosto scorso”. Lucchesi però non vuol fare nomi: “È prematuro ora parlare di nomi, andremo a scegliere con il mister prima l’uomo è poi il calciatore”.

By