Robert Louis Stevenson, l’autore de L’Isola del Tesoro, a Vicopisano con un racconto di Natale in scena a Villa San Jacopo

VICOPISANO – Una lettura-spettacolo la sera del 23 dicembre, alle 21.30 e alle 22.30, in una casa bellissima, il salone di Villa San Jacopo. Parliamo della “Confessione di Natale” tratta dal “Sermone” di Robert Louis Stevenson, il celebre scrittore di almeno due romanzi capolavoro, “L’Isola del tesoro” e “Dr. Jekill e Mr. Hyde”.

Sarà un omaggio al Natale teso a ricreare, davanti a un grande camino acceso, le atmosfere, i sogni e le riflessioni di un anno che sta per concludersi, grazie a un testo che parla di che cosa sia importante per un essere umano e dei motivi per cui la vita valga la pena di essere vissuta. Uno spettacolo che proverà a incantare il pubblico andando dritto al cuore delle persone, raccontando che la gentilezza e l’allegria sono i veri doveri morali e che la sostanza delle cose sta nei piccoli gesti e nella cura che ognuno di noi dedica agli altri. Una vera e propria guida alla bontà e alla suggestione della festa familiare per eccellenza. In scena a Villa San Jacopo ci saranno l’attore Paolo Giommarelli e il contrabbassista Nino Pellegrini, insieme alla bambina Bianca Giommarelli. La drammaturgia e la regia dello spettacolo sono di Alessandro Agostinelli e Marzia Maestri. Mentre sono stati coinvolti nella serata alcuni attori non professionisti, che vivono nella zona, in una specie di spettacolo partecipativo che mette in luce come si possa fare teatro e cultura utilizzando anche risorse locali. Infatti alcuni anziani del paese hanno registrato un audio di scena con le loro voci, coadiuvati dalla brava attrice Debora Mattiello. Sono Franco Baroni, Massimo Catelli, Piero Fagiolini, Carlo Montagni e Arnaldo Tonelli. Mentre a latere dello spettacolo accoglieranno gli spettatori prima e dopo la performance (che durerà 35 minuti) l’araldo Andrea Marchetti, Konrad il Polacco Paul Kant Cantini, la chef Alessandra Facchinetti e il fotografo di scena Walter H. Moretti. Molti di queste persone, che volontariamente si sono rese disponibili per la buona riuscita dello spettacolo, sono residenti a Vicopisano. Il progetto è organizzato dalla Società Italiana dei Viaggiatori, con il patrocinio del Comune di Vicopisano e il sostegno della Famiglia Carioni, dell’Enoteca Vacchetta di Santa Croce sull’Arno, e dei Fratelli Del Moro.

By