MdS Editore festeggia il terzo anno di attività

PISA – La casa editrice pisana MdS si prepara a festeggiare il terzo anno di vita con molte novità e, come sempre, con una moltitudine di progetti da sviluppare. Alcune novità sono di carattere organizzativo, altre riguardano più da vicino la produzione editoriale.

Fra quelle organizzative una novità rilevante è che al gruppo storico dei soci fondatori si è affiancato un comitato direttivo del quale fanno parte i direttori delle varie collane, che coordina la produzione di novità e gli eventi collegati. La neonata collana “Cattive strade” è diretta Da Fabrizio Bartelloni, la collana “Storie” da Silvia Belli, e la collana sperimentale “Sfridi” da Giovanni Vannozzi.

“Questo è un aspetto importante” sottolinea Sara Ferraioli , – “Noi non potremmo sopravvivere senza il generoso aiuto di una moltitudine di amici e collaboratori, cosa che di per sé rende già questa struttura un’impresa sociale, e cosa ancora più importante, senza “questo” tipo di aiuto, che è altamente qualificato; ricordo ancora – prosegue la presidente di MdS – che abbiamo fatto la scelta non fare libri a pagamento, ma prodotti culturali e progetti d’interesse sociale assumendoci il rischio d’impresa. ”

Altra novità importante è che la sede operativa è stata trasferita da Viareggio in provincia di Pisa, in uno scenario naturale mozzafiato dove sarà possibile incontrare autori, amici e sostenitori per presentazioni e attività di varia natura, condividendo il piacere di fare libri, di leggere e portare i piccoli lettori a conoscere ed amare il fantastico mondo del libro.

“Fra le novità editoriali cito soltanto la nuova edizione ampliata de ‘Una Città Proletaria’ di Athos Bigongiali, un romanzo intenso e delicato che disegna un quadro ricco d’interesse per Pisa dei primi anni del ‘900’; ci aspetta – conclude Sara Ferraioli- un 2016 da brividi con quasi due uscite al mese e molti progetti, per parlarne meglio diamo appuntamento a tutti in primavera con una grande festa all’aperto”.

By