Volterra, obiettivo raccolta differenziata all’80 per cento entro il 2020

VOLTERRA – L’obiettivo è arrivare all’80% di raccolta differenziata entro il 2020.

Per raggiungerlo l’amministrazione comunale di Volterra sta puntando sul “porta a porta” che partirà nelle prossime settimane in città e nelle frazioni. «Alle famiglie verrà distribuito il materiale necessario per fare la raccolta differenziata – spiega il consigliere con delega all’ambiente Massimo Fidi – e in programma ci sono incontri con la popolazione, realizzati in collaborazione con le contrade, per spiegare come farla correttamente. Creeremo anche alcuni information point per dare un ulteriore supporto a coloro che ne dovessero avere necessità e distribuiremo il materiale informativo compreso il calendario dei ritiri giornalieri».

La raccolta “porta a porta” sarà suddivisa in 5 ritiri per le 5 principali tipologie di rifiuto, ognuna caratterizzata da un colore. Le tipologie di rifiuto sono carta e cartone, imballaggi in plastica e lattiname, vetro, organico e indifferenziato. Ogni raccolta sarà effettuata con sacchi e contenitori del colore corrispondente, secondo un calendario settimanale prestabilito, calibrato per le diverse zone del comune e per le diverse esigenze delle utenze. A supporto delle nuove raccolte, resta il Centro di Raccolta di Via Luigi Scabia (Loc. La Fornace), che aumenterà la fascia oraria di apertura al pubblico.

«L’appello alle famiglie e alle attività produttive è indirizzato a incentivare rapidamente comportamenti virtuosi – aggiunge il sindaco Marco Buselli -, improntati alla differenziata e alla riduzione dei rifiuti. Purtroppo, a causa della chiusura della discarica di Buriano, le bollette avranno aumenti che possono essere mitigati solo se cambiamo la nostra attitudine quotidiana nello smaltimento dei rifiuti imparando pratiche virtuose».

By