Serie D. Christian Amoroso si presenta a Ponsacco: “Carico e orgoglioso di essere qui”

PONSACCO – All’Hotel Pisavaldera, sulla Fi-Pi-Li all’altezza dell’uscita Pontedera-Ponsacco,è stato presentato il nuovo mister del Ponsacco, Christian Amoroso, fra l’entusiasmo dei tifosi presenti.

di Maurizio Ficeli e Sabrina Patti

image

Presente lo staff societario al completo con il presidente Massimo Donati, il direttore sportivo Luperini, i dirigenti Dante Gianfaldoni ed Umiliano Innocenti ed il capitano Matteo Balleri oltre naturalmente all’interessato.

Ha preso subito la parola il presidente Rossoblu Massimo Donati, dando il benvenuto al mister ex Pisa, ed esternando il suo entusiasmo per aver ingaggiato un vero uomo di calcio, che ha saputo districarsi in una esperienza niente affatto facile lo scorso anno nel Pisa, dopo che aveva sostituito Pillon, a seguito delle dimissioni di questi dopo la sconfitta nel derby di Lucca.

image

Subito dopo ha preso la parola Christian Amoroso ringraziando il presidente Donati per le belle parole esordendo cosi:”Sono carico ed orgoglioso di essere qui, contento di buttarmi nella mischia. Oggi ho guidato il primo allenamento della squadra ed ho visto ragazzi bravi e motivati con i quali si può buttare le basi per cio che sarà il nostro atteggiamento tattico. Dovremo dimostrare poi sul campo, partita dopo partita e daremo il massimo. Ripeto, ho trovato un gruppo che mi ha subito dato massima disponibilità. Riguardo al modulo di gioco per adesso può andare anche bene quello annuale, quindi può essere un 4-4-2 oppure un 4 – 3- 3, ma al di la del modulo è importante l’atteggiamento.

Per adesso non ho chiesto rinforzi, vedremo in seguito se manca qualcosa, oggi avevamo in prova due ragazzinia, al momento la rosa è competitiva e direi che siamo a posto cosi”. Un tifoso, dalla platea, ha detto che il comune avrebbe preso impegno per un impianto di stadio nuovo, ma la gente vuole impegni ufficiali nero su bianco e non chiacchiere, perché Ponsacco merita tanto e se Amoroso ha scelto Ponsacco un motivo ci sarà. Inoltre i tifosi di casa vogliono che i tifosi ospiti vadano nel settore opposto, sistemato con tribunette e non ci siano contatti.

Donati ha sottolineato che il tifo ponsacchino costituisce la parte buona di Ponsacco, purtroppo latitano gli imprenditori locali ed il comune. Al presidente Massimo Donati, pisano doc abbiamo chiesto qualcosa riguardo al Pisa: Mi sembra che si e’notevolmente rinforzato, con grandi acquisti, vedi l’ultimo Eusepi e per questo bisogna davvero ringraziare la società, Fabrizio Lucchesi e Gattuso. Poi ho appreso che è entrato in società Petroni, faccio anche a lui, che conosco, un grosso in bocca al lupo e migliori fortune con la società nerazzurra”.

Da sottolineare l’entusiasmo dell’entourage rossoblu, Dante Gianfaldoni, dirigente, così esordisce: “Avevamo contattato alcuni tecnici, ma Amoroso ci ha convinto più di tutti”.

Mentre il ds Luperini afferma: “La vittoria a Poggibonsi ci ha portato entusiasmo, con Mister Amoroso possiamo sicuramente fare un bel lavoro”. Per finire sentiamo Matteo Balleri, capitano rossoblù: “A nome di tutti i miei compagni siamo a disposizione del Mister al 100 per 100, il suo curriculum parla da solo e noi siamo pronti per fare un grande girone di ritorno”.

By