Sanità, terapia genetica con bisturi molecolari scoperta a Pisa. Gelli (Pd):“Orgoglioso di questi risultati, continuare ad investire nella ricerca”

PISAFederico Gelli, deputato pisano e responsabile sanità del Pd commenta la notizia dello studio del primo bisturi molecolare per curare patologie respiratorie rare nato dalla collaborazione tra i gruppi di ricerca di pneumologia pediatrica e di virologia, coordinati rispettivamente da Massimo Pifferi e da Mauro Pistello con il contributo di Fondazione Arpa e Fondazione pisana per la scienza.

“Ancora una volta è stata dimostrata l’eccellenza in ambito sanitario del nostro territorio. Voglio complimentarmi con tutto il team pisano per l’importanza dello studio portato a termine che rappresenta senza dubbio un contributo di immenso valore per tutta la ricerca medica. Sarò orgoglioso di portare all’attenzione del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin tale scoperta che prefigura uno scenario del tutto nuovo per la cura di malattie respiratorie che si manifestano alla nascita. Il nostro Paese si conferma così una delle eccellenze in ambito internazionale sotto il profilo della ricerca. Un motivo concreto – conclude Gelli – per continuare a sostenere ogni investimento in questa direzione con la convinzione e la consapevolezza che possiamo contare su una classe di professionisti e studiosi altamente qualificati che tutti gli altri Paesi ci invidiano”.

By