Pisa Jazz. Venerdì 29 gennaio all’ex Wide Club la grande voce di Michela Lombardi

PISA – Venerdì 29 gennaio all’Ex Wide Club di via Franceschi 13 a Pisa la protagonista è la grande voce jazz, quella di Michela Lombardi accompagnata da Nino Pellegrini, ospite Francesco Lo Castro.

Una voce elegante, intensa ma al tempo delicata, che esprime la sua vena di storyteller con l’attenzione alle qualità dei brani interpretati. Dopo il concerto la musica continua con la Late Night Vocal Jam Session.

Dalla Toscana a Londra. Sono le “sponde distanti” da cui nasce “From Distant Shores”, il nuovo atteso disco di Michela Lombardi che verrà presentato all’ExWide.

Michela Lombardi: tra le prime dieci Migliori Jazz Vocalist Italiane secondo il Jazz.it Award 2010, per molti anni è stata menzionata nella sezione “Miglior Voce” nei sondaggi Top Jazz della rivista “Musica Jazz”, ed è alla sua terza candidatura ai recenti Italian Jazz Awards. Ha all’attivo dieci dischi a suo nome, due dei quali con Renato Sellani, due con Nico Gori ed altri due con Phil Woods, che l’ha voluta per incidere una raccolta di sue composizioni. Ha firmato un brano con Burt Bacharach, e cantato in jazzclub e festival in Italia, Francia, Germania, Belgio e Israele.

Nino Pellegrini: con alle spalle esperienze importanti nell’Orchestra Nazionale Giovanile di Jazz diretta da Bruno Tommaso, grazie alla quale si è esibito con ospiti quali Peter Erskine, Palle Daniellson e John Taylor, e nell’Ensemble Theatrum di Stefano Battaglia. Le sue collaborazioni vanno da Luca Flores a Enrico Rava, da Paolo Fresu a Paul McCandless. Assieme a Piero Frassi e Michael Baker è stato in tournée con la cantante americana Deborah Davis, e fa parte del quartetto jazz del cantante livornese Matteo Becucci – vincitore di X Factor 2009.

Francesco Lo Castro: Chitarrista e compositore italiano di base a Londra, Francesco Lo Castro è attivo sulla scena jazz mondiale con tour in Europa ed America da ormai diversi anni. Con all’attivo 5 dischi e con “Chasing Beauty” che risulta il più scaricato da All About Jazz USA , Francesco fonde nella sua scrittura e stile chitarristico improvvisazione jazz con una melodicità tutta italiana.

L’evento è organizzato dall’associazione ExWide con il sostegno della Fondazione Pisa e il contributo del Comune di Pisa, e in collaborazione con importanti realtà musicali regionali (Music Pool, Network Sonoro, ToscanaMusiche). L’inizio del concerto del 29 gennaio è previsto per le 22 l’ingresso è di €5, riservato ai soci AICS. Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.pisajazz.it.

By