Maurizio Nerini (NAP), interrogazione sulla situazione dei parco giochi

PISA – Su segnalazioni di diversi abitanti ho effettuato un personalmente vari sopralluoghi a distanza di tempo, il primo a metà ottobre 2015, nel parco giochi posto in Via Dell’Ordine di Santo Stefano all’altezza di Via Lotario Gusmari, notando la seguente situazione: cancello ligneo di accesso rotto, altalene prive di seggiolini quindi inutilizzabili, piante di tamerici “segnate” forse per essere abbattute e più volte recintate con nastro bianco rosso.

In questo contesto l’erba viene costantemente tagliata e il posto non è più luogo di svago per bambini piccoli, ma di passeggio per cani. Tutto ciò premesso il Consigliere Comunale di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini chiede al Sindaco.

Quali siano i tempi per ripristino degli accessori che mancano nel parco giochi. Se nell’area siano o meno previsti abbattimenti delle piante di tamerici e quali siano i tempi previsti. Se nel caso si ritenesse di non ripristinare il parco giochi, non si pensi di trasformare il luogo come “area di sgambamento cani”più volte promessa, ma che manca nel quartiere sebben prevista dal “Regolamento comunale per la tutela degli animali” del Comune di Pisa. Quando partirà la riqualificazione dell’altro parco giochi di Marina di Pisa “La Camilla” che potrebbe affiancare quello in oggetto, lavori resi possibili dai fondi derivanti dagli accordi con OLT per il rigassificatore, oggetto di un ODG approvato in sede di bilancio nel dicembre 2014 per la costruzione di un “modulo skate” per i giovani marinesi.

Consigliere Comunale Maurizio Nerini (NAP)

By