Casciana Terme. Sabato 30 gennaio concerto sinfonico dell’Orchestra Regionale Toscana al Verdi

CASCIANA TERME – Musica sinfonica al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa). Caratterizzato anche quest’anno da una stagione particolarmente articolata.

Sabato 30 gennaio alle 21,30, è in programma il concerto dell’Orchestra Regionale Toscana. Un evento che vedrà sul palcoscenico del Verdi i 45 musicisti dell’Ort diretti da Dietrich Paredes. Solista, il contrabbassista Edicson Ruiz. In scaletta, di Busoni Lustspiel op.38, ouverture, di Rota il Divertimento Concertante per contrabbasso e orchestra, di Beethoven la Sinfonia n.3 op.55 ´Eroica´Dietrich Paredes. Fondata nel 1980, l’Ort oggi è considerata una tra le migliori orchestre in Italia.

In questo concerto Il venezuelano Dietrich Paredes sarà sul podio dell´Ort insieme al connazionale Edicson Ruiz, componente dei Berliner Philharmoniker dall´età di 17 anni (adesso ne ha 30), primo sudamericano a essere accolto tra le file della leggendaria orchestra tedesca. Dovrà mettere in luce agilità e senso dell´umorismo nel Divertimento Concertante scritto da Nino Rota per il grande contrabbassista Franco Petracchi quando entrambi lavoravano al Conservatorio di Bari. Paredes, solo, se la vede con la Lustspiel-Ouvertüre in stile mozartiano di Busoni e soprattutto si impegna in un corpo a corpo con una sinfonia tra le più rivoluzionare della storia, l´Eroica di Beethoven.

Gli appuntamenti al Verdi proseguono domenica 31 gennaio alle 17,00 con lo spettacolo per grandi e piccini del Teatro delle Dodici Lune che presenta “Le penne dell’orco”, di e con Italo Pecoretti. Liberamente tratto dall’omonimo racconto presente nella Raccolta “fiabe italiane” di Italo Calvino. Una principessa rapita, un Re ammalato e soltanto le miracolose penne dell’orco in grado di salvarlo. Per fortuna un coraggioso giovane affronterà ogni ostacolo per salvare il Re, e con l’aiuto di un frate pazzerello, un Conte ed una simpatica talpa, ritroverà la sua innamorata, mandando in malora i piani malvagi del diavolo che come è risaputo, nulla può contro il vero amore! Un tuffo nella fiaba italiana rivista con gli occhi e il cuore dei burattini di Italo Pecoretti, buffi, divertenti, e poetici, che si esibiscono nella bellissima la baracca a forma di prua di nave, impossibile non appassionarsi alle loro avventure. A fine spettacolo Italo farà conoscere personalmente ad ogni bambino i suoi bellissimi burattini.

Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Cinema: ingresso ad offerta. Concerto Ort: Biglietti: € 10,00 Intero – 8,00 Ridotto. Teatro ragazzi: Biglietti: € 6,00 adulti – 4,00 bambini.

All’interno del cartellone “Teatro Liquido”, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi, che coinvolge le quattro città d’acqua di Bientina, Casciana Terme Lari, Livorno e Pisa. Oltre 50 spettacoli che da novembre 2015 a maggio 2016 troveranno casa alle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe, fù Carlo oste di Casciana Terme. Da quest’anno alcune date saranno anche al Lux di Pisa e al Teatro delle Commedie di Livorno. Una stagione smisurata e pazzesca per le forze di Guascone Teatro di Pontedera che ne cura l’organizzazione.

By