Ancona – Pisa: gli ultimi precedenti favorevoli ai nerazzurri

PISA – Sono ben ventisette  i precedenti al Conero, tra i locali ed il Pisa. Quattordici le vittorie dei marchigiani, sette i pareggi e sei i successi nerazzurri. anconaLa prima sfida risale alla serie B di metà anni 20, con una vittoria dell’Ancona che si ripete negli anni successivi. Il primo punto i nerazzurri lo conquistano il 19 gennaio del 1941, a guerra mondiale già cominciata. Finisce 1-1 e per il Pisa va a segno Antonio Fusco su calcio di rigore, dopo l’iniziale vantaggio dorico. La prima vittoria pisana risale alla stagione 47-48 grazie al gol di Enzino Loni e di Roberto Lerici. I nerazzurri si ripetono nella stagione 54-55 ma purtroppo in IV serie dove le due squadre erano sprofondate. L’anno successivo pesante poker marchigiano: pesante 4-0 che contribuisce alla retrocessione in Promozione. Poi le due squadre tornano ad affrontarsi negli anni 60 e 70 sempre in serie C, con un blitz nerazzurro nel 62-63 firmato da Beppe Cosma e Guido Bona. Due successi per il Pisa negli anni 70, l’ultimo dei quali è nella stagione sempre di serie C 76-77 per 1-0 grazie ad Enrico Cannata. Le ultime sfide sono tutte in serie B tra fine anni 80 ed il 2008. L’ultima sfida negli anni 90 finì per 1-1 grazie alle reti di Vecchiola e Roberto Muzzi su rigore. In campo dalla parte dorica mister Vincenzo Guerini ed Alessandro Nista che quella sera parò veramente tutto. Nella stagione 2008-09 che culminò col fallimento, la squadra di Ventura si impose per 4-2. Tripletta di Joelson e poi quarto sigillo di Mirco Gasparetto. Il Pisa che sembrava poter puntare ai play off retrocesse sul campo, l’Ancona che sembrava spacciato si salvò anche se fallì l’anno successivo. Le due squadre si sono ritrovate nella scorsa stagione in Lega Pro: la gara terminò 1-1. Al gol di Manuel Iori, replicò poco dopo Tavares. Stagione anonima per entrambe le formazioni.  Moltissimi i doppi ex: Fabio Di Fausto, Andrea De Falco, Luciano Zavagno, Davide Morello, Daniele Degano, Alessandro Nista, Vincenzo Guerini, Gianluca Petrachi, Luigi Mascalaito, Bruno Pace, Roberto Clagluna, Bruno Giordano, Luigi Simoni, Leonardo Menichini, Giuseppe Anaclerio, Alessandro Ambrosi, Mirco Antenucci, Eddy Baggio, Gianluca Berti, Mario Bonfiglio, Jimmy Fialdini, Raffaele Costantino, Giovanni Passiglia, Giampaolo Piaceri, Maurizio Neri e Lorenzo Scarafoni.

26-27 Serie B, Ancona-Pisa 1-0;
30-31 Serie C, Ancona-Pisa 3-2;
37-38 Serie B, Ancona-Pisa 1-0;
38-39 Serie B, Ancona-Pisa 2-0;
39-40 Serie B, Ancona-Pisa 1-0;
40-41 Serie B, Ancona-Pisa 1-1;
42-43 Serie B, Ancona-Pisa 3-0;
46-47 Serie B, Ancona-Pisa 2-1;
47-48 Serie B, Ancona-Pisa 1-2;
50-51 Serie B, Ancona-Pisa 1-0;
54-55 IV Serie, Ancona-Pisa 1-2;
55-56 IV Serie, Ancona-Pisa 4-0;
59-60 Serie C, Ancona-Pisa 2-1;
60-61 Serie C, Ancona-Pisa 3-1;
61-62 Serie C, Ancona-Pisa 1-0;
62-63 Serie C, Ancona-Pisa 0-2;
63-64 Serie C, Ancona-Pisa 0-0;
64-65 Serie C, Ancona-Pisa 0-0;
71-72 Serie C, Ancona-Pisa 1-2;
72-73 Serie C, Ancona-Pisa 0-0;
75-76 Serie C, Ancona-Pisa 1-0;
76-77 Serie C, Ancona-Pisa 0-1;
89-90 Serie B, Ancona-Pisa 1-1;
91-92 Serie B, Ancona-Pisa 2-0;
93-94 Serie B, Ancona-Pisa 1-1;
08-09 Serie B, Ancona-Pisa 2-4;
14-15 Lega Pro, Ancona-Pisa 1-1.

 

By