Sabato 6 febbraio al teatro dei Coraggiosi di Pomarance, in scena “Pitecus”

POMARANCE – Il Teatro dei Coraggiosi si prepara ad accogliere nella sua bellissima sala rosso-oro ottocentesca, l’unica data toscana di uno spettacolo che ha fatto storia: Pitecus, geniale frutto della creatività effervescente dei maestri Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Questa coppia artistica originalissima da più di vent’anni lavora al di fuori dei circuiti «ufficiali» ed è stata premiata nel 2013 con l’oscar dei teatranti: il Premio Ubu. PITECUS analizza il rapporto tra l’uomo e le sue perversioni: laureati, sfaticati, giovani e disperati alla ricerca di un’occasione che ne accresca le tasche e la fama, pluridecorati alla moralità che speculano sulle disgrazie altrui, vecchi in cerca di un’identità che li aiuti ad ammazzare il tempo prima che il tempo ammazzi loro, persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali. I protagonisti, bruti dentro, sono brutti esteriormente, e rivelano, con i loro sberleffi e i loro ghigni, tutto il marciume morale che nascondono. Ma lo spettacolo trova la sua forza nella capacità di trasformare la drammaticità del decadimento umano in comicità allo stato puro. Ed è proprio Rezza, con le sue mirabolanti doti mimiche, a giocare sulla provocazione per spingerla a limite e a realizzare il miracolo: rendere esilaranti questi personaggi perversi e frustrati, far ridere facendo nello stesso tempo riflettere su quello che l’umanità è diventata, nel suo inesorabile processo evolutivo – o involutivo? – della specie. Pitecus sarà al Teatro dei Coraggiosi di Pomarance sabato 6 febbraio alle ore 21.15. UNICA DATA IN TOSCANA. Biglietti: intero 10€, ridotto 8€ (under 18 e over 65). Prevendita e prenotazioni presso la biglietteria del Teatro il giorno prima dello spettacolo in orario 18.00-19.30, o telefonando allo 0588.64572.

 

By