Iniziati gli interventi nelle aree a verde: un milione di euro di investimento

PISA – Manutenzione a tappeto dei parchi cittadini attrezzati. L’ufficio verde del Comune di Pisa ha analizzato lo stato delle 51 aree verde attrezzate sul territorio comunale, che presentano un totale di 231 giochi per bambini, dai classici scivoli ad attrezzature più moderne, 5 aree fitness e 6 aree sgambature cani.

Dopo questo lavoro di ricognizione sono iniziati gli interventi, per un investimento totale di circa 1 milione di euro, 400mila euro a carico di Eurambiente (offerta migliorativa del global) e 600mila euro a carico dell’Amministrazione Comunale (200mila euro con affidamento diretto ad Eurambiente, 400mila euro con gara). Sono già state sostituite o rimesse a nuovo 25 altalene, sono stati posati nuovi tappetini di gomma e dal 22 febbraio al 29 aprile comincerà una nuova tranche di lavori. Verranno create 4 nuove aree sgambature cani nelle aree verdi di via Lori, via Le Rene, via Foscolo e via Falcone. Verranno sostituite 74 attrezzature ludiche e fitness, quelle in condizioni peggiori, con altrettante strutture nuove.

Sarà realizzato un restyling completo di due parchi sul litorale: via Salvini e via Ordine di Santo Stefano. In Via Salvini il parco rappresenterà le tre aree tematiche ambientali tipiche della fascia litoranea: il bosco, le dune ed il mare. Ogni zona avrà giochi che fanno interagire, giocando, i bambini con gli ambienti naturali il tutto immerso in una nuova piccolo boschetto. I bambini potranno vivere l’esperienza della casa sull’albero (o meglio una casetta con tavolo e sedute realizzata all’interno del boschetto) della salita sugli alberi (con pertiche di arrampicata) e di ondeggiare nel mare (disco olandese). In via Ordine Santo Stefano, dove il progetto redatto dall’Associazione LP Laboratorio del Paesaggio è stato partecipato con la scuole Niccolò Pisano di Marina, ci saranno attrezzature ludiche costituite da torri attrezzate con arrampicata e scivolo, altalene e tre sedute ad isola per la fruizione collettiva dei bambini

Tra gli interventi da segnalare quello al parco dei salti e dell’equilibrio in via Falcone a Porta a Lucca, dove alle attrezzature già esistenti si aggiungerà un piramide di quattro metri con corda per l’arrampicata e scivolo per a discesa.

Sarà inoltre rifatta tutta la cartellonistica scelta attraverso un percorso partecipato con le scuole cittadini, e in particolare sul litorale il tema saranno i disegni di Giuseppe Viviani.

A questi interventi si aggiunge la riqualificazione della resede del Bastione Sangallo, lo spazio verde tra i sotterranei riqualificati e l’ingresso da piazza Guerrazzi. Il cancello sulla piazza tornerà così ad essere aperto, anzi proprio questi lavori renderanno accessibili i sotterranei alle persone diversamente abili. Ci saranno anche arredi e illuminazione a led. Attualmente è in corso la gara d’appalto (scadenza 3 febbraio) per un investimento di 280mila euro.

«Un intervento straordinario di circa 1.300.000 euro – dice il vicesindaco Ghezzi con delega al verde e ai parchi pubblici – che restituisce alla città 51 aree verdi attrezzate interamente a norma e prive di rischio, ne realizza di nuove e prevede il completamento dei lavori al meraviglioso Giardino Scotto con interventi per l’illuminazione e l’accessibilità anche da Piazza Guerrazzi. Un lavoro costante che portiamo avanti da un decennio pur nelle difficoltà di investimento che hanno caratterizzato gli ultimi anni. Un decisivo cambio di indirizzo con attenzione a tutte le circoscrizioni e in particolare al litorale, con nuove aree gioco attrezzate e nuove aree di sgambatura cui dovremo guardare con grande attenzione anche in futuro. È la doverosa attenzione – conclude il vicesindaco – che dobbiamo ai quartieri e a tutti coloro che amano vivere gli spazi aperti».

By