Sanità. Meningite in Toscana, Gelli (Pd): “Il Ministro Lorenzin spieghi come intende intervenire su escalation casi”

PISA – “Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin spieghi in Aula come intende intervenire sull’escalation di casi di meningite registrata in Toscana”. E’ quanto dichiarato da Federico Gelli, deputato pisano e responsabile sanità del Pd dopo il nuovo caso registrato a Firenze che ha riguardato un ragazzo di 22 anni ricoverato da ieri sera all’ospedale fiorentino di Ponte a Niccheri.

“Soltanto ieri a Pistoia – continua Gelli – abbiamo appreso di un nuovo decesso causato dalla stessa malattia. E’ opportuno mobilitarsi per una campagna di sensibilizzazione al vaccino ancora più incisiva per impedire nuovi contagi. Il Ministero della Salute sostenga la Regione Toscana con ogni mezzo per far comprendere alla cittadinanza perché è necessario vaccinarsi e come si contrae il meningococco. E’ evidente – conclude il parlamentare – che dobbiamo aumentare il numero complessivo delle persone che ricorrono al vaccino per bloccare questo trend di casi in continua crescita”.

By