Luca Tremolada, ex di turno: “A Pisa per vincere. I nerazzurri sono più forti della Spal”

PISALuca Tremolada, centrocampista dell’Arezzo ed ex nerazzurro e’ intervenuto telefonicamente al “Nerazzurro” di Massimo Marini in diretta martedì sera su Granducato TV.

di Antonio Tognoli

Tremolada sin qui ha realizzato nove reti in campionato ed è uno degli elementi di spicco dell’Arezzo di mister Eziolino Capuano.

“Sto attraversando un bel periodo dopo tanti anni in cui ho fatto qualche errore di troppo. Ad Arezzo ho trovato la mia giusta dimensione e adesso per me è passato un altro treno su cui devo montare. Pur essendo milanista ho passato quindici anni nell’Inter dove sono cresciuto calcisticamente, ma la fede è una cosa la professione un altra”.

Il fantasista amaranto parla del suo mister Eziolino Capuano “E’ un allenatore che prepara molto bene le partite, competente di calcio assoluto, anche se quando è arrabbiato si lascia un po’ andare, ma è un allenatore che capisce di calcio”.

A Pisa per vincere? “Certo. Con massimo rispetto per il Pisa ma noi veniamo a Pisa per vincere per toglierci una grande soddisfazione”..

Tremolada poi si lascia andare ad una considerazione: “Pisa è una piazza che merita altri palcoscenici ma anche quando c’ero io le cose non sono mai state chiare, non c’era mai un obiettivo ben preciso da raggiungere. Sono convinto che il livello della squadra e della rosa è elevato ed il Pisa e più forte della Spal. Noi ai play-off. No, prima dovremo raggiungere la salvezza che rimane il nostro obiettivo più si vedrà”.

By