Mercoledì 10 Febbraio un altra serata Junghiana

PISA – Mercoledi 1o febbraio ci addentreremo ancora più in profondità nel tema della volta scorsa: la differenziazione della coscienza.

Abbiamo scoperto o riscoperto che esistono diversi tipi di coscienza. Mercoledi andremo a leggere esempi specifici delle tipologie pure. Questo può essere un banale esercizio che ci aiuta però a distinguere due punti che da lontano sembravano un unica linea. Più individuiamo questi punti più possiamo vedere che la loro presenza, di entrambi crea una linea, e da lì, potendo proseguire nel gioco, creano un cerchio, ovvero quel simbolo che rappresenta la loro connessione.

Jung ha iniziato questo lavoro distillando nell’alambicco delle sue osservazioni ed esperienze, 4 funzioni psicologiche che ci orientano nel mondo interno ed esterno. Ognuno se ne avvale in diverso modo e così esse si relazionano in differenti forme dando origine a mondi di vario colore e luce (almeno 16 peculiari tipologie). Ogni mondo ha diritto di esistenza. Talvolta ci sono mondi che vogliono essere gli unici legittimi ed è questa la forma in cui queste 4 coscienze non collaborano armoniosamente. Dentro e fuori la psiche individuale. E nella psiche collettiva.

Leggeremo e dialogheremo passo passo motivati scoperta di queste diverse coscienze all’interno di noi e in relazione con chi ci è caro e con chi ci è estraneo. Conoscere la nostra forma ci permette di essere empatici e di essere coscienti dei nostri confini, che appunto confinano con l’infinito.

Mercoledì 10 febbraio 2016, ore 20.30- 22.30

Cantiere San Bernardo, Via Pietro Gori, Pisa. (http://www.cantieresanbernardo.com/)

Potrete seguire le letture cliccando alla seguenti pagine:

http://www.cestarizaira.info/esempi-di-tipologie-psicologiche-pure-estratti-di-letture-delle-serate-junghiane/

http://www.cestarizaira.info/la-propria-croce-o-labisso/

Per info: cestarizaira@gmail.com

By