Pisa, contro l’Arezzo è l’ora di tornare a correre

PISA – Il Pisa questo pomeriggio (Arena, ore 15) è chiamato ad una prova piena di veleno per riprendere a correre contro l’Arezzo dopo le due sconfitte consecutive con Teramo ed Ancona.

I punti dalla Spal sono nove attendendo la gara degli estensi lunedì sera contro il Pontedera al “Mazza”, ma intanto ieri la Maceratese ha sconfitto con un secco 3-0 il Rimini e si è portata provvisoriamente al secondo posto del girone B. Una posizione di classifica che il Pisa non può permettersi di perdere. Mezzo passo falso dell’Ancona che non va oltre il pari (1-1) a L’Aquila e rimane alle spalle dei nerazzurri in classifica.

Un altro fattore questo pomeriggio potrebbe spostare gli equilibri del Match: la pioggia. All’Arena infatti intorno alle 15 è previsto un rovescio abbondante che potrebbe condizionare non poco le sorti del derby.

QUI PISA. Con l’assenza di Paolo Rozzio per infortunio mister Gattuso potrebbe tornare a giocare con la difesa a tre. Davanti a Bindi Crescenzi, Lisuzzo e Polverini faranno parte del terzetto del pacchetto arretrato. Mister Gattuso potrebbe preferire un centrocampo a cinque assicurandosi la superiorità numerica nella zona nevralgica del campo a fronte del 4-3-1-2 che mister Eziolino Capuano è pronto a proporre con Tremolada dietro i due attaccanti, l’ex Giuseppe Greco e Mendicino.

Nella zona mediana potrebbero essere confermati Ricci e Makris, con il nuovo arrivato Tabanelli che potrebbe partire dal primo minuto. Sugli esterni spazio ad Avogadri e Mannini. In attacco ballottaggio Montella-Eusepi, con il secondo favorito sul primo e Varela sicuro di un listo da titolare.

PISA – AREZZO, COSÌ IN CAMPO ALL’ARENA ALLE ORE 15

PISA (3-5-2): Bindi; Crescenzi, Lisuzzo, Polverini; Avogadri, Tabanelli, Makris, Ricci , Mannini; Varela, Eusepi. A disp. Brunelli, Golubovic, Forgacs, Fautario, Di Tacchio, Provenzano, Makris, Sanseverino, Cani, Peralta, Montella. All. Rino Gattuso

AREZZO (4-3-1-2): Baiocco; Carlini, Panariello, Madrigali, Sabatino; Benedetti, Capece, Feola; Tremolada; Greco G., Defendi (Mendicino). A disp. Ronchi, De Martino, Milesi, Brumat, Masciangelo, Gambadori, Pugliese, Varano, Mendicino (Defendi), Mariani. All. Eziolino Capuano

By