Continua lo sciopero della fame del Dott. Tonelli contro i vertici della Pubblica Sicurezza

PISA – Ormai dal 20 gennaio scorso il Segretario Generale del S.A.P., dott. Gianni Tonelli, sta attuando lo sciopero della fame per protestare nei confronti dei vertici dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza.

Nonostante la dura forma di protesta messa in atto dal dott. Gianni Tonelli, gli organi di informazione stentano ad informare i cittadini circa le motivazioni che spingono un Ispettore di Polizia, Segretario Generale di un sindacato che rappresenta circa ventimila poliziotti italiani, a rischiare in modo concreto la propria salute già da più di venti giorni. La Segreteria pisana del Sindacato Autonomo di Polizia a tal proposito organizza per il prossimo venerdì 12 febbraio, una riunione in orario di lavoro presso la Caserma Mameli di Pisa, aperta a tutto il personale di Polizia della provincia di Pisa, durante la quale esporrà ai propri colleghi le gravi ed inaccettabili ragioni che hanno spinto il Segretario Generale SAP dott. Gianni Tonelli ad intraprendere una forma di protesta così eclatante. Qualora gli organi di stampa cui questo comunicato è indirizzato fossero interessati ad informare i propri lettori circa le reali motivazioni di protesta messa in atto dal S.A.P. in tutto il territorio nazionale, il segretario provinciale di Pisa dott. Maurizio Stilli, sarà lieto di concordare un incontro per rilasciare una breve intervista.

By