Pisa Mover, sopralluogo al Cantiere: lo stato dei lavori. Le foto

PISA – Si è svolto stamane un sopralluogo, alla presenza del Sindaco Marco Filippeschi e dell’Assessore Regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli, al fine di verificare lo stato dei lavori del cosiddetto “Pisa Mover” la navetta elettrica che nascerà per congiungere Aeroporto, Stazione Centrale e Parcheggio scambiatore al fine di favorire sia lo sviluppo del “Galilei” che l’affluenza turistica alla nostra città d’Arte e di Cultura.

di Giovanni Manenti

image

Il progetto, che prevede un costo complessivo di oltre €. 65 milioni (con contributi pubblici per ca. €. 21 milioni, di cui €. 7 milioni con Fondi europei e la differenza nazionali …), è già stato realizzato per €. 50 milioni e si prevede la relativa conclusione dei lavori per l’inizio della prossima estate, con un pre-esercizio dell’opera a settembre 2015 e la messa in funzione entro fine anno, massimo inizio 2016.

image

Ma cosa, in concreto, rappresenta tale iniziativa, definita come “strategica” per sostenere lo sviluppo Aeroportuale, al fine di far fronte alle ambizioni nazionali ed internazionali dello scalo pisano. Essa si configura nella costruzione di un ulteriore binario, il 14, alla nostra Stazione Centrale, che avrà il compito di collegarla con l’Aeroporto con una fermata intermedia in prossimità del grande parcheggio scambiatore in grado di accogliere ben 1.400 posti auto, così da favorire coloro che provengono dalla Fi-Pi-Li o dalla zona costiera sulla via Aurelia, al fine di utilizzare la citata navetta per raggiungere l’Aeroporto od il centro di Pisa dirigendosi verso la Stazione Centrale. E’ un’opera, come sottolineato dalla parole rivolte alla Stampa dall’Assessore Regionale Ceccarelli, che tende a valorizzare le strutture cittadine, velocizzando i collegamenti auto-ferroviari tra il Capoluogo regionale e Pisa, in ordine ai quali ha evidenziato essere prossimo un bando per il potenziamento della flotta su gomma e su rotaia, in modo da favorire la mobilità sia verso Firenze che verso la zona costiera, con conseguente incremento anche del turismo balneare.

image

Il Sindaco Marco Filippeschi, ha voluto altresì rimarcare come l’iniziativa abbia anche il fine della riqualificazione del quartiere di San Giusto, con evidenti benefici economici per la zona sia in termini commerciali, a fronte di un maggior afflusso di persone, che di valorizzazione delle costruzioni, siano essere a carattere abitativo o commerciale, ed, in tale ottica, oltre alle strutture in verticale di prossimo completamento, è in corso di ultimazione anche una pista ciclabile che condurrà da Piazza Giusti sino all’Aeroporto e via di Goletta.

Un progetto urbano di tutto rispetto, quindi, in ordine al quale restano oramai pochi mesi da attendere per poter apprezzare ed ammirare una Pisa in chiave più moderna e degna di accogliere al meglio i turisti e viaggiatori che ne hanno sempre più fatto un punto di riferimento in Toscana per i loro spostamenti e le loro visite.

By