Le pagelle di Pisa – Santarcangelo. Verna piede caldissimo, Mannini e Lisuzzo come il buon vino che invecchia

PISA – Con una doppietta di Luca Verna il Pisa supera per 2-1 l’ostacolo Santarcangelo e piazza la seconda vittoria consecutiva in 6 giorni riducendo a 7 lo svantaggio dalla Spal capolista. Vediamo insieme le singole prestazioni degli uomini in campo.

di Enrico Esposito

(Foto di Francesco BatoniVietata la riproduzione)

PISA

Bindi 6 – Non é chiamato a grandi parate ma appare oggi più timoroso del solito e in empasse altissima sugli attacchi pesanti del Santarcangelo nella ripresa in particolare. Salva tutto su Ilari nel finale, ma ha sempre qualche incertezza di troppo.

Avogadri 6.5 – Primo tempo ottimo, é uno di quelli che suona la carica per la rimonta. Nella ripresa cala e dal suo lato arrivano i pericoli maggiori.

Fautario 5.5 – Nella prima frazione regge molto bene mentre nella seconda commette troppe ingenuitá e soffre gli affondi centrali degli ospiti.

Lisuzzo 6.5 – Guidone lo sovrasta sul gol ed effettivamente le maggiori colpe sono sue. Ma da quello schiaffo il Sindaco si riprende ottimamente facendo salire la squadra e spingendola al sorpasso. Purtroppo il caos complessivo in cui crolla il Pisa nell’ultimo quarto d’ora non lo risparmia.

Polverini 6 – Meglio rispetto ad altre uscite, dovrebbe peró far sentire la sua esperienza e forza aerea sulle palle inattive.

Mannini 7.5 – Clonatelo. 33 anni ma agilitá e classe da ventenne, manda al manicomio il suo marcatore diretto Adorni e prende per mano subito i suoi dopo l’inatteso svantaggio deliziando la platea con due splendidi assist per Verna. Giocatore vero.

Ricci 6.5 – Altra prova da incorniciare per il metronomo scuola Roma, sempre piu perno della squadra. Elegante nel recupero e gestione palla, prende tanti falli utili e alza il baricentro. Dall’87 Sanseverino 6.5 – Nei pochi minuti a disposizione entra benissimo con la sua velocità e sfiora il tris con una gran botta da fuori.

Verna 7.5 – Una di quelle giornate in cui ha il piede rovente. Si vede che sta bene per la rapiditá nel presentarsi in libertá al limite dell’area romagnola. Il primo gol é una perla da 10 e lode, il secondo un morso da cobra in uno dei suoi tipici inserimenti irresistibili.

Provenzano 6.5 – Esordio dal 1′ per il giovane centrocampista in campionato ma nessun timore come racconta la traversa bagnata di testa. Qualitâ, quantitá e possanza, apparte il naturale vice-Tabanelli. Dal 66′ Makris 6 – Recupera qualche buon pallone, prezioso.

Cani 6.5 – Pochi palloni giocabili per lui oggi e qualche controllo impreciso, partecipa comunque alle azioni vincenti. Dal 75′ Montella 6 – Potrebbe chiudere la partita ma non ha il guizzo giusto.

Eusepi 6 – Un paio di occasioni di poco a lato e murate, fa tanto movimento ed é ben integrato negli schemi ormai. Manca solo il gol ma arriverá.

Mr. Rino Gattuso 6.5 – Seconda vittoria consecutiva e Spal a -7. La rimonta in meno di 6 minuti avviene in preda all’intensitá e fame che lui vorrebbe, poi peró la squadra si affloscia come spesso accade e fa il gioco dell’avversario. Tutto è bene quello che finisce bene.

SANTARCANGELO

Nardi 6;Adorni 5, Mori 5.5 (Dal 74′ Mordini 6) Rossi 6, Capitanio 5.5, Valentini 6 (Dall’87 De Respinis Sv), Gerli 6, Ilari 6; Venitucci 6, Guidone 6.5 (Dal 72′ Bardelloni 6), Margiotta 5. All. L.Zauli 5.5

By