Pisa festeggia in Logge di Banchi il Capodanno Cinese

PISA – La nostra città festeggia il Capodanno Cinese in Logge di Banchi. “Dobbiamo guardare lontano e per questo è assolutamente necessario confrontarsi e contaminarsi reciprocamente a partire da quel che ci unisce continuando, comunque, sempre a coltivare le nostre radici”, ha detto la Presidente della Società della Salute della Zona Pisana Sandra Capuzzi, rivolto alla comunità dei cinesi “pisani” che si sono ritrovati sotto le Logge di Banchi per festeggiare il Capodanno cinese.

La cerimonia e’ stata organizzata in collaborazione con l’Istituto Confucio della Scuola superiore Sant’Anna, la Federazione italiana Wushu Kung Fu e le associazioni pisane di amicizia cinese e degli studenti cinesi.

Una festa cui ha preso parte pure il console Ji Gang, in rappresentanza dell’ambasciata cinese in Italia, e alla quale è intervenuta anche l’Assessore regionale Cristina Grieco: “La comunità cinese è una delle più popolose e importanti residenti in Toscana e, dunque, scambio e confronto culturale assumono una rilevanza centrale – ha detto -: se oggi ci sono tanti giovani cinesi che frequentano le nostre scuole ma anche molti studenti toscani che studiano in Cina è anche per l’impegno di realtà come l’Istituto Confucio cui va tutta la nostra gratitudine”.

Il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, invece, ha rilanciato l’impegno per “il collegamento aereo fra il “Galilei” e uno delle principali città della Cina, un obiettivo per il quale ci stiamo battendo da tempo e che speriamo di riuscire a centrare quanto prima: sarebbe un modo molto concreto e importante per accorciare ulteriormente le distanze fra i nostri Paesi e culture”

By