“Oltre quella porta”. I quadri di Daniela Maccheroni diventano uno spettacolo teatrale

PISA – Domenica 28 febbraio al Teatro Sant’Andrea la performance di teatro, musica, poesia e danza “Oltre quella porta”, ideato da Daniela Maccheroni.

La pittrice pisana nel corso della sua carriera artistica ha dedicato al tema della psichiatria e delle follie umane un importante ciclo di opere, grandi oli dai colori penetranti che arrivano ad esplorare il cuore dell’animo umano con le sue pazzie e le sue paure. Ora i quadri diventano uno spettacolo teatrale, «un messaggio di vita: la follia intesa non come segregazione, punizione e morte, ma come creatività, liberazione e amore» spiega la Maccheroni. Ha annunciato la sua presenza tra il pubblico anche l’attrice Giusi Merli protagonista del film “La Grande bellezza” di Sorrentino.

Con la regia di Daniela Bertini, le musiche di Luca Erriquenz, le coreografie di Barbara Sarri e Federica Marruccia. Dipinti, scenografia e costumi di Daniele Maccheroni. Testi di Silvia Bagnoli, Daniela Maccheroni e Stefania Maffei. Attori: Giuseppe Allegrini, Matteo Martorana, Daniela Maccheroni, Bruno Frassinesi, Giacomo Lemmetti, Stefania Maffei, Paolo Preziuso, Rachele Carol Odello, Annamaria Congedo, Beatrice Tizzano, Daniela Bertini. Con la collaborazione di Gianfranco Pellegrini e Paolo Pierazzini. Produzione a cura dell’Associazione Culturale Il Gabbiano, con la partecipazione del gruppo di Danza Movimento Terapia del Teatro Labile. In collaborazione con il Liceo Artistico Franco Russoli e con il patrocinio del Comune di Pisa.

Teatro Sant’Andrea, via del Cuore a Pisa angolo via Palestro. Domenica 28 febbraio primo spettacolo alle 17, secondo spettacolo alle 21. Biglietti 7 euro, già disponibili in prevendita presso la libreria Blu Book di via Toselli. Per info e prenotazioni associazioneilgabbiano@virgilio.it, 3470341330

By