Sicurezza urbana. A Pisa il convegno Anci sulla proposta di legge Alfano. Ci sarà anche il ViceMinistro Bubbico

PISA – Presentato alla Stampa, da parte del Sindaco Marco Filippeschi, alla presenza anche dell’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli, il Convegno che si terrà nella nostra città giovedì 25 febbraio prossimo alle ore 10,30 presso la Sala del Consiglio-Palazzo dei Dodici in Piazza dei Cavalieri, organizzato dall’ANCI ed avente come argomento “La Nuova Legge sulla Sicurezza Urbana e le Ricadute sulle Città con Funzioni Metropolitane”.

di Giovanni Manenti

All’incontro, cui ha dato la sua adesione il Vice Ministro dell’Interno, On. Filippo Bubbico, ma che il nostro Primo Cittadino si augura possa vedere anche la presenza del Ministro On. Angiolino Alfano, si parlerà di problemi che toccano la sensibilità dei cittadini, a partire dal rafforzamento delle ordinanze dei Sindaci per sospendere le licenze agli esercizi che abitualmente le trasgrediscono, cui dovrà fare da spalla la certezza e celerità dei giudizi, per poter arrivare anche a combattere la pratica dei parcheggiatori abusivi e dell’accattonaggio invasivo e vessatorio, tutte problematiche che incidono pesantemente in una città turistica come la nostra e centro di importanti Università ed Unità Ospedaliere.

Verranno anche discusse misure di tutela del decoro per particolari spazi pubblici, come i parchi verdi urbani e detto Convegno rappresenterà – ha proseguito Filippeschi – l’occasione per segnalare e reiterare l’esigenza del potenziamento degli Organici delle Forze dell’Ordine, secondo gli impegni assunti dal Ministro Alfano, ma ad oggi non ancora verificati tangibilmente, e ribadire la richiesta avanzata dall’ANCI affinché il Consiglio dei Ministri vari la proposta di Legge Alfano. Le città – ha ribadito il Sindaco – chiedono che a Governo e Parlamento che siano riconosciute ed affrontate le criticità che sono emerse già da molti anni senza che il legislatore sia intervenuto ed è interesse di tutti i Sindaci – saranno presenti al Convegno anche i Primi Cittadini di Prato, Matteo Biffoni, nella sua veste di Presidente ANCI Toscana, e di Sassari, Nicola Sanna, quale Coordinatore Consulta delle città medie e pianificazione strategica ANCI – che sia potenziato ed ovviamente circoscritto il potere di Ordinanza per fare prevenzione e sanzionare i comportamenti che destano allarme o fanno crescere il degrado urbano.

A margine di detta presentazione, è intervenuto l’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli per presentare il Progetto di riqualificazione di Piazza delle Vettovaglie terso ad eliminare il degrado dell’Area che, oltre ad interventi strutturali di manutenzione delle pavimentazioni, unisce un regolamento di uso e riqualificazione degli arredi sul modello di Via Santa Maria ed in ordine al quale, tenendo conto dei tempi per ottenere le relative deliberazioni e Finanziamenti, si prevede un ottimistico inizio dei lavori per i primi mesi del prossimo anno.

By