Master in Chirurgia del pavimento pelvico: apertura alla Scuola medica

PISA – Giovedì 18 febbraio l’Aula Massart della Scuola medica (via Roma, 55) ospiterà l’evento di apertura del Master universitario di II livello in “Chirurgia multidisciplinare del pavimento pelvico” diretto dal professor Tommaso Simoncini e organizzato dal Pelvic Floor Center dell’Aoup (dott.ri Massimo Bellini, Gabriele Naldini e Donatella Pistolesi).

L’incontro è aperto, come corso gratuito Aiug-Associazione italiana di urologia ginecologica, a tutti i professionisti delle diverse aree specialistiche che si occupano di pavimento pelvico. Si tratta di un’occasione di formazione e di confronto con i massimi esperti sul tema della multidisciplinarietà nel campo di queste patologie. Il Master rappresenta l’unico corso di formazione superiore in Italia finalizzato alla acquisizione di competenze complesse per il trattamento di disturbi gravi ed invalidanti che affliggono la donna. L’incontinenza urinaria, il dolore pelvico cronico, il prolasso, le Disfunzioni sessuali, i disturbi funzionali della sfera proctologica interessano un numero rilevante di donne. L’impatto di queste condizioni è spesso devastante in termini di riduzione della qualità della vita e della relazione di coppia. Spesso impongono gravi limitazioni dell’autonomia personale che, nelle persone anziane, possono portare all’isolamento e alla perdita della vita sociale L’attenzione a queste tematiche è sempre più viva nella società ma le risposte sanitarie sono troppo frequentemente limitate dall’assenza di una cultura multidisciplinare di questa patologia, necessaria per un corretto inquadramento e per un appropriato trattamento. Il Master si prefigge di colmare proprio questo vuoto così importante dal punto di vista medico e sociale.

By