Stazione di Pisa. Gamba amputata da treno in corsa

PISA – Un giovane marocchino di 28 anni è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Pisa dopo essere stato travolto da un treno merci la scorsa notte alla stazione di Pisa.

L’uomo ha subito lesioni gravissime alle gambe e in ospedale i medici sono stati costretti ad amputargli la gamba sinistra. Gravi le lesioni anche alla destra, con un piede amputato dal treno. Secondo quanto ricostruito dalla polizia ferroviaria, l’immigrato, senza fissa dimora e che abitualmente trova riparo per la notte in stazione, era probabilmente ubriaco e si era seduto sul marciapiede del binario 1 appoggiando i piedi sui binari quando è sopraggiunto il treno che lo ha travolto.

By