Quattro imprese pisane in missione a Singapore e Kuala Lumpur

PISA – Formula vincente solitamente non si cambia e infatti la Camera di Commercio fa il bis organizzando, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana a Singapore, la seconda missione a Singapore e Kuala Lumpur dal 22 al 26 febbraio.

Quattro le imprese pisane che hanno fatto rotta in Estremo Oriente e che sono impegnate in un fitta agenda di incontri, presso la sede di buyer singaporiani e malesi, con potenziali clienti selezionati dopo un attento lavoro di matching. Emblematico il lavoro preparatorio avviatosi a Pisa lo scorso 14 ottobre e che ha visto 16 imprese pisane incontrare Giacomo Marabiso, Segretario Generale della Camera di Commercio italiana a Singapore, per conoscere le opportunità offerte dall’importante città stato ma anche dalla Malesia e l’Indonesia ed avviare una pre-indagine conoscitiva in merito alle potenzialità di successo su quei mercati.

Il commento del presidente della Camera di Commercio Valter Tamburini. “La prossimità alle imprese, soprattutto a quelle più piccole e di indiscussa eccellenza – commenta il Presidente Valter Tamburini- è impegno prioritario della Camera di Commercio di Pisa. Le aziende che accompagniamo nel Far East sono state prima aiutate a conoscere e valutare le opportunità di business e, superata questa fase, assistite nel percorso di penetrazione dei mercati esteri: un aiuto concreto a coloro che, con tutte le carte in regola, vogliono provarci sul serio.”

Mercati, quelli selezionati, di significativa rilevanza dal punto di vista economico oltreché demografico. Singapore conta infatti 5,470 milioni di abitanti (più della Toscana) e la Malesia quasi 30milioni. Secondo i dati della Banca Mondiale, e relativi al 2014, il PIL procapite è infatti consistente in Malesia US$ 11.120 ma soprattutto a Singapore, dove tocca quota US$ 55.150. Ecco l’elenco delle aziende che sono partite per l’Asia: Gemignani Tartufi di San Miniato; Zafferano il Re dei Re di  Casciana Terme (prodotti alimentari a base di zafferano); Castellani.it di Santa Maria a Monte (soluzioni strutturali e arredo d’ufficio); Flex Porte di Lavaiano di Lari (porte e arredi d’interno).

By