Infermiera arrestata a Piombino da Pisa: “Tiratemi fuori, non sono stata io”

PISA – “Tiratemi fuori dal carcere, non sono stata io”: così Fausta Bonino al suo avvocato, Cesarina Barghini, che l’ha incontrata nel pomeriggio nel penitenziario di Pisa. Lo si apprende stasera dall’Agenzia ANSA

Il difensore è andato dalla sua assistita dopo aver incontrato stamani il procuratore di Livorno Ettore Squillace Greco, ma prima di essere a conoscenza della decisione del gip, notificata nel pomeriggio, di confermare il carcere e respingere la richiesta di domiciliari. “La mia assistita è innocente ed è molto provata”, ha riferito l’avvocato Barghini “e ci chiede di fare tutto il possibile per tirarla fuori da questa situazione”.

By