Scritte in arabo in Piazza dei Cavalieri. Filippeschi: “Atto grave. Una ferita per la città”

PISA – Arrivano le dichiarazioni del Sindaco Marco Filippeschi sulle scritte in arabo sul Palazzo Carovana in Piazza Cavalieri.

“E’ una grave ferita per la città. E’ il segno di un disprezzo per un bene comune prezioso che va combattuto con la cultura e con la vigilanza. Spero che gli autori dello sfregio siano individuati. La piazza dei Cavalieri, con gli investimenti fatti negli ultimi anni e programmati, è un patrimonio di eccezionale valore, anche turistico. Si deve realizzare un progetto di fruibilità. Tutto il contrario del disordine e dell’uso inaccettabile, quello notturno, che purtroppo si è affermato. Le istituzioni devono progettare e garantire una svolta. Le città che vivono questi problemi devono essere aiutate ad affrontarli e risolverli”.

By