Sicurezza a Putignano, più telecamere e più vigili urbani

PISA – Presentata questa mattina una interrogazione urgente del consigliere comunale Odorico Di Stefano (Riformisti Per Pisa) al Sindaco Filippeschi sull’ondata di furti che ha colpito, nelle settimane scorse, il quartiere di Putignano.

“Come è noto il quartiere di Putignano – così scrive Di Stefano, nella foto – è balzato agli onori delle cronache per l’ondata di furti che lo ha interessato negli ultimi tempi e che ha portato a quella che ormai viene definita “la protesta dei lenzuoli” da parte dei cittadini esasperati. Il Consiglio Territoriale di Partecipazione 3, in una conferenza stampa con i cittadini, ha avanzato concrete proposte per migliorare il livello di sicurezza di quel territorio. Una di queste è l’intensificazione del pattugliamento del quartiere da parte di polizia e carabinieri che ha trovato una prima risposta nel Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dei giorni scorsi e che ha disposto un impiego più assiduo delle forze dell’ordine e dell’esercito in quel territorio. Rimangono però due punti fondamentali la cui competenza è dell’Amministrazione Comunale. Il primo è il posizionamento di telecamere nei punti strategici delle vie principali del quartiere da cui si diramano gli accessi alle “enclave” meno visibili e più esposte ai furti come Via Lazzeri. Il secondo – conclude Di Stefano – è un impiego maggiormente concentrato nel quartiere delle unità della Polizia Municipale del distaccamento di Riglione”.

By