Tribunale. Condannato ad un anno il vandalo che ha imbrattato i monumenti

PISA – Il Tribunale di Pisa ha emesso la sentenza. Un anno di reclusione per S.V., e oltre al pagamento delle spese processuali, anche il risarcimento delle spese sostenute per il ripristino dei beni quantificate complessivamente in 2000 euro per aver imbrattato la statua di Nicola Pisani in Piazza del Carmine e la scultura marmorea della fontana pubblica sita in Piazza delle Vettovaglie.

I fatti si erano svolti nel Febbraio 2013. Questa la motivazione: “perché con più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso, danneggiava, imbrattandole la statua di Nicola Pisani in piazzetta del Carmine e la scultura marmorea della (bellissima, ndr) fontana pubblica sita in piazza delle Vettovaglie, beni esposti per necessità alla pubblica fede”. Hanno avuto un ruolo fondamentale nello svolgimento delle indagini una denuncia e le immagini delle telecamere di sorveglianza.

By