Agrifiera 2016. Rinviato il Gioco del Ponte, spazio al dibattito sul territorio

PISA – Prontamente rinviato di una settimana il Gioco del Ponte, la nota rievocazione storica della sfida fra i “Risentiti di Vecchializia” e i “Risollevati di Pont’asserchio”, prevista per la giornata di oggi, sabato 23 Aprile.

Il programma dell’Agrifiera di oggi sabato 23 Aprile è stato modificato a causa del maltempo. L’attesa dimostrazione del Gioco del Ponte sarà quindi sabato 30 aprile. Intanto l’Agrifiera prosegue con altre attività dedicate all’intrattenimento di grandi e piccini. Le aree attrezzate ospiteranno mostre e rassegne dedicate agli animali. Ci sarà la Fattoria Didattica e la possibilità di incontri di avvicinamento al mondo del cane. Immancabile la presenza di gruppi equestri nell’Area Agrihorse. E ancora laboratori e intrattenimento con balli, esibizioni e dimostrazioni nello Spazio Agrinfesta. Ma soprattutto la giornata di oggi sarà caratterizzata dallo sguardo sul territorio. Dalle 15,30 alle 18 nello Spazio Dibattiti si parlerà del sistema idrogeologico del Comune di San Giuliano Terme. Un tema importante, che interessa tutti i cittadini e in particolar modo gli abitanti del Basso Valdarno.

Presiede l’Assessore Mauro Becuzzi, interverranno i relatori Fabrizio Franceschini, (Direttore ARPAT) e Marco Monaco, Presidente del Consorzio 4 Basso Valdarno. Si discuterà sugli interventi necessari per far fronte al dissesto idrogeologico, una minaccia che negli ultimi anni continua ad interessare fortemente la zona delle frazioni.

L’abbandono dei terreni agricoli e l’aumento delle incolture sono da ritenersi le cause maggiori dell’impermeabilizzazione della terra, con conseguenti infiltrazioni delle acque nella zona dei centri abitati. Questo l’elemento più evidente dell’incuria che si abbatte in queste aree, che rischiano di subire danni a causa delle precipitazioni e delle piogge torrentizie. Con il cambio di stagione poi, il fenomeno è più evidente. Bisogna prendere coscienza del problema e portare avanti un progetto di cura del territorio- dichiara il Vicesindaco Franco Marchetti- allo stesso modo in cui prepariamo la nostra persona per essere accoglienti verso gli altri, così dobbiamo curare il territorio al quale siamo strettamente legati. Proprio ieri è stata la Giornata Mondiale dedicata alla Terra, da oltre un secolo l’Agrifiera propone il tema dell’ambiente e la riflessione sul legame con esso. Alle 17,30 avrà inizio il percorso alla scoperta del parco della Pace, della Borgata e della storia dell’Agrifiera. Il ritrovo sarà presso lo stand Cooperativa Impegno e Futuro.

Domani, domenica 24 aprile in occasione della GIORNATA DEL TERRITORIO tutti i residenti del Comune di San Giuliano Terme entrano gratuitamente. Basta presentare all’ingresso un documento valido che attesti la residenza. Inoltre sarà attivo un servizio di bus navetta valido anche nei giorni 25 aprile e 1 maggio, con partenza da San Giuliano Terme via Martin Luther King, dalle 14,00 alle 20,00.

By