Il Pisa a Macerata prova a “blindare” il secondo posto

PISA – All’Helvia Recina il Pisa affronta questo pomeriggio alle ore 17 la Maceratese in uno scontro decisivo per l’attribuzione del secondo posto nel girone B di Lega Pro.

Saranno oltre 300 i tifosi al seguito della squadra nerazzurra e al fischio d’inizio lo stadio di Macerata potrebbe superare le 2000 unità. Oggi mister Gattuso in terra marchigiana dovrà fare a meno dello squalificato Crescenzi e dell’infortunato Polverini rimasto a Pisa per proseguire le cure all’inguine che lo terranno fermo ancora per almeno due settimane. Il resto del gruppo invece è pronto per la sfida alla Maceratese. Il tecnico nerazzurro dovrebbe puntare sulla difesa a quattro con la coppia centrale formata da Rozzio e Lisuzzo con Golubovic a destra e il ritorno di Fautario a sinistra. La grande novità però potrebbe essere rappresentata dall’inserimento dal primo minuto di Andrea Tabanelli con Mannini riportato nel suo ruolo di ala destra. I sacrificati potrebbero essere Verna e Di Tacchio.

Nella città di Macerata c’è grande entusiasmo. Sono stati venduti oltre 1550 biglietti, il record stagionale all’Helvia Recina. Il tecnico della Maceratese dovrà fare a meno del terzino Imparato, al suo posto giocherà Altobelli. A centrocampo invece Gioffrida verrà preferito a Togni in un 4-3-3 iniziale che a gara in corso potrebbe diventare un 4-4-2, con D’Anna e Bonaiuto a fungere da esterni di centrocampo e Kouko e l’ex Spal Fioretti a comandare l’attacco biancorosso.

MACERATESE – PISA, COSÌ IN CAMPO ALL’HELVIA RECINA (ORE 17)

MACERATESE (4-3-3): Forte; Altobelli, Fissore, Faisca, Sabato; D’Anna, Gioffrida, Foglia; Kouko, Fioretti, Bonaiuto. A disp. Ficara, Clemente, Karkalis, Massei, Togni, Carotti, Alini, Orlando, Potenza, Colombi, Talamo. All. Bucchi.

PISA (4-3-1-2): Bindi; Golubovic, Rozzio, Lisuzzo, Fautario; Mannini, Tabanelli, Ricci; Peralta; Varela, Cani. A disp. Brunelli, Avogadri, Forgacs, Verna, Di Tacchio, Provenzano, Sanseverino, Makris, Eusepi, Montella, Giacobbe. All. Rino Gattuso

ARBITRO: Morreale di Roma 1

By