Giancarlo Favarin conquista la promozione con il Venezia: “Sono contento non era scontato. Il Pisa può vincere i play-off e io sarò il primo tifoso”

PISAGiancarlo Favarin conquista con il Venezia la promozione in Lega Pro con due giornate di anticipo. Favarin e’ al suo secondo successo nella storia sulla panchina veneta di un campionato di serie D. Un grande traguardo per l’allenatore pisano che aveva iniziato la sua avventura a Pisa l’estate scorsa, poi con il cambio di proprietà e l’arrivo di mister Rino Gattuso è arrivato l’esonero. Favarin lo scorso anno aveva riportato nei professionisti la Fidelis Andria.

Il 24 Novembre scorso era subentrato sulla panchina del Venezia a mister Favaretto con i lagunari al terzo posto a cinque punti dal Campodarsego capolista. Abbiamo contattato mister Favarin dopo la matematica certezza della promozione.

“Sono molto contento di questa vittoria. Ci voleva. Ho ricevuto molti messaggi da Pisa anche da parte della società. E’ stata una grande vittoria e non era per niente scontata da come siamo partiti. Vincere in piazze come Venezia da sempre grande gratitudine e l’ultima promozione è sempre la più bella. Ho un altro anno di contratto a Venezia e da ora in poi inizieremo a programmare la stagione prossima in Lega Pro, che non sarà affatto facile”.

Giancarlo Favarin non ha dediche particolari: “L’80 per cento dei meriti vanno alla società, ai giocatori che sono stati straordinari in un campionato per niente scontato”.

Il tecnico nerazzurro parla anche del Pisa: “Il Pisa può farcela a superare l’ostacolo play-off, anche se ovviamente non sarà facile. Mister Gattuso ha gli uomini giusti per affrontare al meglio questi spareggi e ovviamente io sarò il primo tifoso”.

By