Nella Giornata Mondiale della Danza il Teatro Verdi ospita la GDO Esperimenti

PISA – In occasione della Giornata Mondiale della Danza, venerdì 29 aprile, al Teatro Verdi, ore 21, sarà di scena la GDO E.sperimenti Dance Company con due creazioni, innovative e coinvolgenti, CONVERGENZE e PER… INCISO, nelle coreografie di Federica Galimberti, Mattia de Virgiliis, Francesco Di Luzio.

image

Esperimenti è una giovane ed esuberante compagnia di danza contemporanea nata nel 2014, formata da nove eccezionali ballerini, provenienti da differenti mondi della danza. Unisce così svariati stili e dinamiche, spaziando dal breakin’ al floorwork, dall’hip hop al contemporaneo, per creare un linguaggio fortemente contaminato sul piano artistico e teatrale, grazie all’unione e alla valorizzazione delle singole individualità e competenze.

Il primo breve pezzo firmato da Federica Galimberti, CONVERGENZE, con un ensemble tutto al maschile – Filippo Braco, Andrea Ferrarini, Stefano Otoyo, Daniele Toti – racconta il rapporto tra la musica elettronica, elaborata da Filippo Braco, e il ritmo, la potenza e la vivacità del movimento, esprimendo tutta la fragilità dell’uomo di fronte all’idea di eternità. Un gioco astratto tra luce e ritmo, tra danza maschile e dinamismo più gioioso che sono fatti, appunto, convergere in una precisa architettura coreografica dando vita ad una pièce densa di suggestioni percussive e ritmo primitivo degli stili urban e street, esaltati dalla cultura hip-hop, convergenze di momenti, atmosfere, dinamiche. Costumi disegnati da Noemi Intino, video & visual effects di Marco Gallo – Imago. La musica dei grandi cantautori e interpreti italiani – da Modugno a Guccini, da De Andrè a Gaber, da Capossela a Jovanotti – fa invece da sfondo a PER… INCISO L’Italia vista attraverso la voce dei suoi cantautori dagli anni ’60 ad oggi, coreografie di Mattia de Virgilis, Francesco Di Luzio, Federica Galimberti, riflessioni sul tema della libertà, preziosa quanto data troppo per scontata, utilizzando un linguaggio gestuale intenso e vivace, che si rivolge ai giovani ma che punta a unire tradizione ed innovazione. Si vivono in scena quei passaggi che hanno inscindibilmente legato cinque generazioni dagli anni ’60 ad oggi, immedesimandosi nelle parole, nelle atmosfere e nelle emozioni di questa nostra storia, interpretata da Filippo Braco, Mattia de Virgiliis, Francesco Di Luzio, Andrea Ferrarini, Federica Galimberti, Eleonora Lippi, Silvia Pinna. Costumi firmati da Luciana Strata.

Le due creazioni esprimono al meglio le caratteristiche di questo ensemble di qualità, tutto under 30, apprezzato anche nelle numerose tournée estere, dagli Stati Uniti alla Russia, dal Brasile alla Thailandia, dalla Giordania alla Palestina. Un programma suggestivo ed avvincente, il cui linguaggio drammaturgicamente di contenuto rimane sempre leggero e ironico, fresco e raffinato, energetico e frizzante, pronto a mettere d’accordo tutti, giovani e non più giovani, con il sorriso dell’ironia. Luci di Angelo Cioci – STCT per questa produzione GDO – Patrizia Salvatori. Lo spettacolo sarà preceduto, nel pomeriggio, da un’azione realizzata dagli allievi delle scuole di danza del territorio in collaborazione con GDO, membro CID UNESCO.

Biglietti da 20,00 a 5,50 Euro, con le consuete agevolazioni e riduzioni, in vendita anche nel circuito Charta/Vivaticket e nei punti vendita del Porto di Marina di Pisa e del Palazzo dei Congressi di Pisa. Per informazioni: Fondazione Teatro di Pisa, tel 050 941111, www.teatrodipisa.pi.it.

By