Lega Pro. Griglia play-off. Oggi il campionato finirebbe così…

PISA – Ad una giornata dal termine, con il Benevento, come da pronostico, andato a far compagnia alle già promosse Cittadella e Spal, il quadro delle partecipanti alla “Post Season” di Lega Pro è praticamente delineato, in quanto perché il Cosenza possa rientrarvi a spese della Casertana, quest’ultima dovrebbe perdere in casa contro una Paganese oramai tranquilla.

Di contro, il nostro Girone è l’unico ad aver definito le posizioni, con la Spal promossa, il Pisa certo della seconda posizione e la Maceratese sicura di accedere ai playoff come una delle terze, mentre nel Girone A, con l’Alessandria oramai solo quarta a seguito dello scivolone interno contro la Reggiana, il Pordenone, vincendo a Pavia, si è quasi “garantito” il secondo posto, dovendo incontrare all’ultima giornata un Giana Erminio già salvo, rispetto al Bassano, pur staccato di un sol punto. La situazione più complessa, come prevedibile, l’abbiamo nel Raggruppamento Meridionale, dove a soli 90’ dalla conclusione del Torneo, il Foggia ha riconquistato la seconda piazza a quota 62 approfittando della pesante sconfitta a Benevento del Lecce, con i salentini appaiati al terzo posto assieme alla Casertana. Ai rossoneri foggiani basterà un pari nella trasferta di Castellammare di Stabia per garantirsi (essendo in vantaggio nella classifica avulsa sia contro il Lecce che la Casertana …) il secondo posto nel Girone, ma non quello di “miglior seconda” assoluta perché, in quel caso, potrebbe essere superata sia dal Pordenone che dal Pisa che vantano gli stessi punti, pur se in svantaggio quanto a peggior differenza reti. Come avrete capito, non vi è ancora nulla di deciso per quanto riguarda gli accoppiamenti dei Quarti, prova ne sia che, rispetto alla scorsa settimana, l’unico rimasto invariato è quello tra Pordenone e Casertana, con il Foggia che allo stato attuale ospiterebbe l’Alessandria, la Maceratese, divenuta “peggior terza” a seguito della sconfitta ad Arezzo a rendere visita all’Arena Garibaldi ad un Pisa che difficilmente potrà evitare il ruolo di “peggior seconda” (abbinamento, questo, ancorché l’unico tra squadre dello stesso Girone, che ha molte probabilità di essere confermato al completamento del Calendario della “Regular Season”), con il quadro completato dalla sfida tra Bassano e Lecce.

Direttamente promosse in Serie B:

CITTADELLA – Girone A – 73 punti; SPAL – Girone B – 71 punti e BENEVENTO – Girone C – 69 punti

Accoppiamenti Quarti di Finale: (Gara unica sul campo della miglior classificata ed a cui accedono le tre seconde, le tre terze e le due migliori quarte classificate dei rispettivi gironi – aritmeticamente esclusa l’Ancona quale peggior quarta con 50 punti).

Gara a) – Foggia – Girone C – 62 punti (miglior seconda, a pari merito con Pordenone e Pisa, ma con una miglior differenza reti) – Alessandria – Girone A – 57 punti (peggior quarta);

Gara b) – Pordenone – Girone A – 62 punti (seconda miglior seconda, a pari merito con il Pisa, ma con una miglior differenza reti) – Casertana – Girone C – 60 punti (miglior quarta);

Gara c) – PISA – Girone B – 62 punti (peggior seconda) – Maceratese – Girone B – 58 punti (peggior terza);

Gara d) – Bassano – Girone A – 61 punti (miglior terza) – Lecce – Girone C – 60 punti (seconda miglior terza, a pari merito con la Casertana, ma con una miglior differenza reti, a parità di confronti diretti).

Accoppiamenti Semifinali: (Gare di andata e ritorno con partita di andata sul campo della peggior classificata alla fine della stagione regolare)

Semifinale 1 – Vincente gara a) (Foggia – Alessandria) c. vincente gara d) (Bassano – Lecce);

Semifinale 2 – Vincente gara b) (Pordenone – Casertana) c. vincente gara c) (Pisa – Maceratese).

Come detto in premessa, nonostante manchino solo 90’ alla fine del Campionato, questi accoppiamenti non sono ancora definitivi, essendo tutto rimandato all’esito delle partite dell’ultima giornata in cui sono impegnate le dirette interessate (basti pensare al fatto che le tre “seconde” sono a pari punti e divise solo dalla “differenza reti” …), per cui l’appuntamento è a lunedì prossimo per potervi presentare il tabellone definitivo della “Griglia Playoff” ……

By