Gioco del Ponte. Parte questa sera la nuova trasmissione “Pisa Ora”. Ospite Federico Eligi

PISA – Al via questa sera Martedì 3 maggio alle ore 20.30 la prima puntata della nuova trasmissione incentrata sulle manifestazioni storiche pisane “Pisa Ora”, che accompagnerà il pubblico di Telecentro 2 fino a giugno.

Ospiti di questa prima serata l’assessore Federico Eligi, l’ingegnere Michele Aiello, il Presidente Navicelli Giovandomenico Caridi, il generale di Mezzogiorno Paolo Orsucci, il generale di Tramontana Marco Vaglini e il consulente finanziario Stefano Sabadini.

Un’ora circa di diretta sulle manifestazioni storiche, in particolare il Gioco del Ponte. Le 8 puntate secondo lo schema del talk-show sono state ideate e saranno condotte da Valeria Tognotti con i protagonisti delle diverse manifestazioni, dai combattenti del Gioco, ai figuranti con costume storico, dagli specialisti del ritmo alle istituzioni Comunali e dei Comandi di Mezzogiorno e Tramontana.

L’obiettivo è quello di coinvolgere il pubblico mostrando i retroscena civili e militari delle diverse manifestazioni raccontati per voce dei protagonisti. Le squadre avversarie si affronteranno verbalmente in contrasti civili che alimenteranno l’interesse degli spettatori riguardo al Gioco con possibilità di interazione da casa grazie alle telefonate e al profilo Facebook PISA ORA.

Sarà presente in trasmissione una postazione social che comunicherà con i telespettatori attraverso un’azione di live-twitting. Tutto quello che succede durante il dibattito televisivo viene spammato sui profili (Facebook, Twitter). Inoltre possibilità di giocare in diretta con il quiz su eventi della storia pisana. I premi sono messi in palio da Riparo Express via livornese 22 Pisa.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune di Pisa, della Navicelli Spa e si è potuto realizzare grazie al sostegno di aziende del territorio che hanno dato il loro contributo. Gli spot sono stati realizzati dal regista Simone Pozzolini. Mentre ad occuparsi delle scenografie sarà un giovane architetto emergente, Andrea Monti di Pontedera. Si chiuderà con un numero di grande illusionismo ad opera di Magico Matteo.

By