Agenzia Casa. Pubblicato l’avviso per accedere agli alloggi a canone concordato. Tre subito a disposizione

PISA – E’ on line l’avviso pubblico per accedere all’Agenzia Casa, una delle risposte da dare a chi, pur avendo un reddito, non può pagare gli affitti che propone il libero mercato, ma nemmeno può fare domanda per un alloggio popolare.

Ecco allora ecco gli affitti concordati. Lo scopo dell’Agenzia casa è quello di prendere in locazione o comodato, offrendo ai privati le previste agevolazioni comunali e agli affittuari un affitto possibile. Canone più basso per gli inquilini; garanzie e sgravi fiscali per i proprietari. Verrà stilata una graduatoria per l’assegnazione degli alloggi che si renderanno via via disponibili. Tre sono disponibili subito.

Per la presentazione delle domande il termine è fissato entro le ore 12.30 del 13 aprile. Per informazioni www.apespisa.it, www.comune.pisa.it/en/ufficio/7059/Politiche-della-Casa.html, ufficio casa via Fermi (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.30, martedì 15.30 – 17)

I requisiti – Essere cittadini europei o titolari di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo con una regolare attività di lavoro. Residenza anagrafica o attività lavorativa prevalente nel Comune di Pisa. Non risultare titolare, nel territorio italiano o all’estero, di diritti di proprietà o usufrutto, di uso o abitazione su immobili ad uso abitativo. Reddito del nucleo familiare uguale o superiore al limite di accesso all’ERP (per l’anno 2016 pari ad € 16.500,00) ed un ISEE inferiore per poter beneficiare dei contributi integrativi del canone di locazione (per l’anno 2017 pari a € 28.301,02).

Le priorità di assegnazione degli alloggi a sfrattati e redditi inferiori. Priorità ai nuclei familiari sottoposti a provvedimenti esecutivi di rilascio dell’alloggio: al primo posto gli sfratti per morosità incolpevole, al secondo posto gli sfratti per finita locazione e le ordinanze di sgombero; al terzo i nuclei aventi un reddito più basso.

By