Giovanni Garzella: “Sabato prossimo spostiamo la Commissione Controllo e Garanzia in Piazza Cavalieri”

PISA – Iniziativa singolare di Giovanni Garzella Capo Gruppo di “Area Popolare – Pisa è … che, inoltrando una interpellanza di quanto è accaduto sabato sera in Piazza dei Cavalieri chiede alla Presidente della 1° Commissione di Controllo e Garanzia, Mirella Bronzini, di convocare la Commissione sabato prossima dalle 23 alle 2 di notte per controllare che succede nel centro della Piazza Cittadina.

Convochiamo la Commissione di Controllo e Garanzia in Piazza dei Cavalieri in notturna il prossimo sabato – dice Giovanni Garzella e guardiamo che cosa succede. Se le altre Istituzioni dormono, andiamo noi a vedere che succede e poi procediamo alla denuncia di eventuali omissioni di controllo. E’ nostro dovere -conclude Garzella – controllare l’efficienza e l’efficacia delle azioni amministrative che a quanto pare sono completamente disattese“.

LA LETTERA IN VERSIONE INTEGRALE INVIATA ALLA PRESIDENTE DELLA 1 CCG

Gent.ma Presidente, Sabato sera si è ripetuta l’aggressione sociale di P.za dei Cavalieri, e leggendo un Social Network sono rimasto angosciato delle frasi scritte da un cittadino pisano che dopo mesi che non faceva una passeggiata notturna in città è tornato a casa con un “cuore traboccante di rabbia ed amarezza nell’ aver visto Piazza Cavalieri, una delle piazze piu’ belle del mondo, deturpata da orde di studenti debosciati ed irrispettosi che la usavano come pattumiera (agevolati dai venditori ambulanti di alcolici) e che gozzovigliavano, seduti (o meglio sbracati a causa degli ettolitri di alcol e ettogrammi di sostanze dopanti assunte) a terra in cerchio, stile falo’ in spiaggia, con chitarre e strumenti affini. In quello scenario” il cittadino in questione sostiene inoltre: “non ho visto movida ma solo squallore incivilta’ degrado e tristezza” non ho visto studenti universitari ma solo marmaglia, a mio parere perniciosa e socialmente inutile, la cui partenza non sarebbe rimpianta”. Il cittadino continua con altre frasi molto forti e certamente causate dalla vista di una parte della sua città stuprata nella Sua cultura e socialità.
Non riesco a capire come si possa accettare tutto questo e non si possa far sì di far vivere il nostro centro storico con un rispetto degno di una società civile. Pertanto, Presidente chiedo di valutare nella commissione di domani la proposta di convocare la Commissione di Controllo e Garanzia in P.za dei Cavalieri in notturna il prossimo sabato sera per guardare che succede. Se le altre Istituzioni dormono, andiamo noi a vedere che succede e poi procediamo alla denuncia di eventuali omissioni di controllo. E’ nostro dovere controllare l’efficienza e l’efficacia delle azioni amministrative che a quanto pare sono completamente disattese. Grato dell’ attenzione, saluto cordialmente“.

Interpellanza: degrado notturno in P.za dei Cavalieri

“Io sottoscritto Giovanni Garzella Capo Gruppo di “Area Popolare – Pisa è …” interpella il sig. Sindaco per sapere quali provvedimenti intende intraprendere al fine di risolvere una volta per tutte la questione del degrado in P.za dei Cavalieri durante la notte. Sabato sera si è ripetuta l’aggressione sociale di P.za dei Cavalieri, e leggendo un Social Network sono rimasto angosciato delle frasi scritte da un cittadino pisano che dopo mesi che non faceva una passeggiata notturna in città è tornato a casa con un “cuore traboccante di rabbia ed amarezza nell’ aver visto Piazza Cavalieri, una delle piazze piu’ belle del mondo, deturpata da orde di studenti debosciati ed irrispettosi che la usavano come pattumiera (agevolati dai venditori ambulanti di alcolici) e che gozzovigliavano, seduti (o meglio sbracati a causa degli ettolitri di alcol e ettogrammi di sostanze dopanti assunte) a terra in cerchio, stile falo’ in spiaggia, con chitarre e strumenti affini. In quello scenario” il cittadino in questione sostiene inoltre: “non ho visto movida ma solo squallore incivilta’ degrado e tristezza” non ho visto studenti universitari ma solo marmaglia, a mio parere perniciosa e socialmente inutile, la cui partenza non sarebbe rimpianta”
Il cittadino continua con altre frasi molto forti e certamente causate dalla vista di una parte della sua città stuprata nella Sua cultura e socialità. Non riesco a capire come si possa accettare tutto questo e non si possa far sì di far vivere il nostro centro storico con un rispetto degno di una società civile.
Per questi motivi, riservandomi altri atti tesi a verificare la questione desidero sapere:
1- Quali forze dell’Ordine avevano l’incarico di controllare la P.za dei cavalieri Sabato notte;
2- Quali Ordinanze Sindacali sono state emesse per interrompere questo scempio;
3. Quali Provvedimenti intende intraprendere l’Amministrazione al fine di interrompere questo scempio”.

By