14 Negozi multati, due minimarket e multe salate. A Pisa intensificati i controlli

Pisa – Ancora sanzioni, multe e controlli. La Polizia Municipale continua il suo lavoro.

Continuano i controlli della Polizia Municipale per garantire il rispetto delle regole: lunedì sono stati multati 14 negozi, tra parrucchieri ed estetisti. Le irregolarità rilevate variavano da esercizio dell’attività senza l’iscrizione all’albo, assenza del responsabile, assenza di abilitazione professionale: multe da 500 euro. Inoltre per una di queste attività, che non aveva la Scia, è in arrivo il provvedimento di chiusura. Multati anche due minimarket: 1000 euro per aver omesso di esporre il cartello riportante l’orario di apertura, 334 euro per aver venduto sostanze alcoliche a minore. 

Sul versante della sicurezza stradale, negli ultimi tre giorni sono state 168 le multe per infrazione al codice della strada, tra queste due a veicoli scoperti senza revisione (multa da 169 euro e obbligo di regolarizzarsi), una senza assicurazione (veicolo sequestrato), multe ad auto in sosta non autorizzata su spazi riservati alle persone disabile. 

Multati due bus turistici che non hanno utilizzato il parcheggio di via Pietrasantina ma che facevano scendere i passeggeri in luoghi non idonei. Insieme alla sanzione ordinaria per divieto di sosta da 85 euro, si aggiunge l’applicazione della sanzione accessoria di 100 euro prevista dal regolamento comunale e il recupero a quando dovuto per il ticket parcheggio maggiorato per il mancato pagamento.

By