2^ Giornata di Danteprima. Lezione di Tavoni e proiezione in prima assoluta mondiale presso l’Arsenale

Pisa – Partita la serie di omaggi al grande poeta Dante Alighieri, padre della lingua italiana e originario della Toscana, per anticipare i festeggiamenti prossimi del suo 700enario. Domani, 24 Maggio, si svolgerà la seconda giornata.

La rassegna Danteprima, la quattro giorni di incontri, mostre, spettacoli, passeggiate, concerti, letture e film, che vede la partecipazione di figure di spicco della cultura italiana. Il Festival, ideato da Marco Santagata, anticipa le celebrazioni che, nel 2021, ricorderanno Dante Alighieri a 700 anni dalla morte. Voluto dal Comune di Pisa, in collaborazione con Regione Toscana, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Fondazione Teatro di Pisa, Fondazione Blu, Opera della Primaziale Pisana, Museo della Grafica, Cinema Arsenale, è il terzo appuntamento  pisano con la figura e l’opera del sommo poeta. Il 24 maggio, alle 17, la lezione di Mirko Tavoni a Palazzo Gambacorti, in Sala delle Baleari, sarà dedicata a “Dante e la lingua italiana”. Alle 22:30 il Cineclub Arsenale proporrà in prima assoluta mondiale i “Canti d’Inferno: Dante in video”, con la proiezione di due lavori inaugurali della serie di Guy Massaux ispirata all’Inferno di Dante: Il Rifugio (canto XXV) 2015 e La selva oscura (canto XIII) 2018. Sarà presente l’autore; introdurrà Sandra Lischi.

By