210 ovuli pieni di hashish nello stomaco. Operazione della Guardia di Finanza al Galilei

PISA – Brillante operazione della Guardia di Finanza all’aeroporto Galilei. Sono stati arrestati due corrieri che avevano oltre due chili di hashish nascosti nello stomaco. Sono così scattate le manette per due marocchini provenienti dalla Spagna. L’episodio è avvenuto nella sala arrivi internazionali dello scalo ove, nel corso delle operazioni di polizia Doganale, i finanzieri si sono insospettiti dall’atteggiamento nervoso dei due uomini, e sulle contraddittorie ed incerte affermazioni sul viaggio appena concluso e sulla loro permanenza in Italia.  Solo succcessivamente grazie ad esami radiologici disposti dalla Procura della Repubblica, è stato possibile  individuare nell’addome dei due, 210 ovuli contenenti un quantitativo pari ad oltre due chili di hashish. Quindi un ennesimo successo delle fiamme gialle, anche perchè l’Italia è considerato il secondo paese europeo (dopo la Spagna ed al pari della Gran Bretagna) per i consumi di sostanze stupefacenti.

 

You may also like

By