Il 23 Giugno Giovanni Redi affronta Mitidieri prima di dire addio alla Thai Boxe

PISA – «Non esistono match amichevoli, arrivo a Pisa per vincere». Grinta e determinazione. Dominik Mitidieri sarà l’avversario di Giovanni Redi nell’ultimo incontro (amichevole) che il campione del mondo pisano di Thai Boxe affronterà il prossimo 23 giugno in Piazza Vittorio Emanuele per dare l’addio allo sport professionistico.

Torinese, 33 anni, Mitidieri ha accettato la sfida «perché – dice – è un onore sfidare un campione del calibro di Redi ed è ancora più emozionante farlo nel suo match di addio». Una sorta di rivincita dell’incontro del 2015 quando Redi, a Marina di Pisa, riuscì a battere il fighter piemontese in meno di quattro minuti. Imprenditore sportivo, Mitidieri ha iniziato a praticare arti marziali 12 anni fa e nella sua carriera ha collezionato esperienze anche in Thailandia e ad Amsterdam. In piazza Vittorio Emanuele, su un ring appositamente allestito, il fighter torinese disputerà il quarantesimo match della sua carriera tra incontri di boxe, full contact e thai boxe.

«È irrilevante quello che è in palio – aggiunge l’atleta piemontese -. Nelle arti marziali non esistono incontri amichevoli. È un onore disputare il match contro Redi, ma mi alleno tutto l’anno e combatto solo per vincere e arrivo a Pisa per prendermi la vittoria. Sicuramente sarà un bellissimo incontro e l’unica cosa che non mancherà sarà lo spettacolo».

Il match sarà l’atto conclusivo della seconda edizione della “Ready by night”, un pomeriggio di sport, esibizioni e varie iniziative sportive e sociali (che vedrà protagonisti anche i clienti delle palestre di Pisa, Livorno e Montecatini a marchio Ready) organizzato in collaborazione con ConfcommercioPisa e il patrocinio del Comune.

Alcuni incontri amatoriali di Thai Boxe anticiperanno quello che sarà l’ultimo match da professionista del campione del mondo pisano, che lascerà lo sport per dedicarsi alla sua attività imprenditoriale.

Loading Facebook Comments ...
By