25 Aprile e non solo. A Vicopisano molteplici eventi.

Vicopisano – Il 25 Aprile, festa nazionale, sarà accerchiata da molteplici eventi nel territorio vicopisanese. Di seguito il programma.A partire dal 21 aprile alle 18.00, al Teatro di Via Verdi, si terrà “camminate resistenti”, un incontro pubblico su un progetto di camminate che attraversino i dintorni di Vicopisano ripercorrendo sentieri e luoghi legati alla Resistenza. Sempre a Teatro, il 24 aprile alle 21.00, andrà in scena Ragione di stato, di Mimesis, uno spettacolo sull’eccidio del Padule di Fucecchio. Info e prenotazioni teatrodiviaverdi@gmail.com, 338/1094085.
Il 25 aprile l’Amministrazione Comunale resta fedele alla commemorazione della Liberazione in tutte le località del Comune, coprendo alcuni tratti in bicicletta, mezzo importante durante la Resistenza, e altri a piedi.

Molte le iniziative delle associazioni: a partire da due camminate, arricchite da spettacoli, organizzate dall’Associazione The Thing e dall’Associazione Dèi Camminanti. Queste inizieranno alle 10.00 dal Circolo L’Ortaccio e si ricongiungeranno con quella istituzionale alle 12.30, davanti al Monumeto ai Caduti in Piazza della Chiesa a Vicopisano.
Il Sindaco Juri Taglioli e gli amministratori partiranno alle 9.00 da Caprona con la deposizione della Corona in Via Piero Filippi e l’inaugurazione della targa commemorativa in onore del giovane capronese scomparso a Ebensee, uno dei principali sottocampi di Mauthausen.

Alle 9.25 la commemorazione si sposterà a Uliveto Terme, in Piazza XXV Aprile dove l’Associazione culturale Amos ha organizzato una visita guidata alla Buca dello Strinato, una grotta dove molti abitanti di Uliveto, e non solo, trovarono rifugio durante la guerra (per informazioni: 347/8848354). Le tappe successive saranno alle 10.00 a Lugnano, alle 10.20 a Cucigliana, alle 10.45 a Cevoli e alle 11.15 a San Giovanni alla Vena.
Alle 11.30 Sindaco e amministratori si sposteranno a Vicopisano, in Piazza Comunardo Ferrucci, alle 12.00 in località Il Termine per commemorare l’eccidio della Famiglia Petri e infine in Piazza della Pieve, alle 12.30, per la cerimonia conclusiva con la deposizione della corona al Monumento ai Caduti, gli interventi del Sindaco, dei rappresentanti di ANPI Vicopisano e di ANED Pisa e le letture del professor Giovanni Ranieri Fascetti, presidente del Gruppo Culturale Ippolito Rosellini.
Per informazioni: www.viconet.it, 050/796525, comunicazione@comune.vicopisano.pi.it.

By