3° Appuntamento. Al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi la mostra su Dante

PISA – Ancora pieno il calendario dell’edizione Danteprima che celebra il poeta toscano Dante Alighieri. Domani, 25 Maggio, alle 11:30, al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi, ci sarà l’inaugurazione della mostra “Dantesca. Motivi e suggestioni nella grafica contemporanea”, curata da Alice Tavoni. Il percorso espositivo accompagna il visitatore in un viaggio fra volti e luoghi danteschi attraverso l’esposizione di ottanta opere di grafica contemporanea e la proiezione di un video sul tema della memoria collettiva di Dante. (Mostra: 25 maggio – 2 settembre 2018; orari: lunedì – domenica 09:00 / 20:00, Catalogo Edizioni Ets). 

Dalle 17 alle 18.45 e dalle 19.15 alle 20.45 nel Cortile del Palazzo della Carovana (Scuola Normale Superiore), il coreografo Nicola Galli presenterà la video installazione immersiva di danza a 360° “Il giardino delle delizie”, creata in esclusiva per questa edizione di Danteprima e realizzata grazie al sostegno della Scuola Normale e al contributo scientifico del Laboratorio SMART-SNS (l’evento si ripeterà sabato 26, dalle 11 alle 12.45). Il pubblico sarà condotto nella meravigliosa meta descritta dal poeta come un rigoglioso giardino creato da Dio e sede per l’umanità, attraversato dai fiumi Lete e Eunoè. Indossando un visore per la realtà virtuale, lo spettatore è invitato a scoprire tridimensionalmente questo luogo ed entrare in relazione con i cinque danzatori che lo accompagnano in un metaforico viaggio verso la purificazione e l’ascesa (performance su prenotazione allo 050 941 111, ingresso ogni 15 minuti)

Due le tavole rotonde di approfondimento del festival dantesco a Palazzo Blu alle 15:30 si terrà quella dedicata al mito risorgimentale di Dante. Interverranno Alberto Mario Banti(Università di Pisa), Gianmario Cazzaniga (Università di Pisa), Francesco Leone (Università di Chieti), Amedeo Quondam (Università La Sapienza); alle 17 si parlerà di Chiesa e Dante con Daniele Menozzi (Scuola Normale Superiore), Adriano Prosperi (Scuola Normale Superiore), Francesco Traniello (Università di Torino), Giovanni Maria Vian (Direttore “Osservatore Romano”).

In programma alle 22 in reading in Piazza dei Miracoli con alcuni fra i maggiori poeti contemporanei (Maurizio Cucchi, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Valerio Magrelli, Emilio Rentocchini), che leggeranno le loro poesie con l’accompagnamento musicale di Massimo Bubola. L’evento è promosso in collaborazione con il Poesia Festival/Unione Terre di Castelli; introdurrà Alberto Bertoni.

Il Festival Danteprima è ideato da Marco Santagata e anticipa le celebrazioni che, nel 2021, ricorderanno Dante Alighieri a 700 anni dalla morte. Voluto dal Comune di Pisa, in collaborazione con Regione Toscana, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Fondazione Teatro di Pisa, Fondazione BluOpera della Primaziale Pisana, Museo della Grafica, Cinema Arsenale, è il terzo appuntamento  pisano con la figura e l’opera del sommo poeta.

By