47^ mostra del tartufo a San Miniato. Cultura, gastronomia e solidarietà: trinomio perfetto.

San Miniato – Al via la 47^ edizione della Mostra del mercato nazionale del pregiato tartufo bianco, un appuntamento ormai fisso, nato nel lontano 1969. L’evento si svolgerà, come di consueto, negli ultimi tre weekend di Novembre: 11-12, 18-19, 25-26 ed è organizzato dal Comune di San Miniato e dalla Fondazione San Miniato Promozione, oltre alla collaborazione preziosa di Slow food, Campagna Amica, Associazione Tartufai delle colline sanminiatesi, nonché tutti gli espositori.

Articolo di Maria Bruno

Sono alte le aspettative e l’attesa per l’edizione 2017, durante la quale le strade della città verranno inebriate dal raffinato odore del tartufo.

La cittadina si presta nuovamente ad una manifestazione divenuta ormai un must per tutto il territorio, nonché la regione Toscana. Cittadini e turisti, curiosi e cultori del tartufo si apprestano a preparare il proprio palato per deliziarsi con diversi cibi preparati con il prezioso tubero bianco.

Tre fine settimana con tre temi diversi: il primo sarà caratterizzato dalla storica “Via Francigena”; il secondo “L’Europa” con cui la città protagonista è in continuo evolversi sotto forma di gemellaggi e collaborazioni; il terzo tema sarà “Week end slow” durante il quale saranno ospiti i comuni della rete internazionale delle città slow.

Le strade e le piazze saranno sede di un vero e proprio mercato a cielo aperto dove tutti potranno ammirare e degustare le prelibatezze preparate su base o con condimento al tartufo: dal salato al dolce, dal primo al contorno, sarà possibile assaggiare, ma anche acquistare i prodotti esposti.

Cibo ma non solo, perché all’interno della manifestazione si svolgerà anche una rassegna culturale dedicata alla letteratura. Si tratta della seconda rassegna dedicata ai libri d’autore che vedrà, in concomitanza con il tartufo, la cultura come protagonista di diversi appuntamenti. Ad ospitare questi “Assaggi letterari” saranno le sedi culturali della Biblioteca “M. Luzi” e del Palazzo Grifoni, allestite per l’occasione.

La 47^ edizione è caratterizzata da una novità importante: il progetto di solidarietà verso l’Ospedale pediatrico Meyer, al quale sarà devoluto parte dell’incasso realizzato con i biglietti del bus navetta, contribuendo a sostenere la Fondazione Tommasino Bacciotti, che supporta i bambini portati nella struttura per curarsi.

Mancano pochi giorni all’inizio della manifestazione più attesa dell’anno: non mancate!

Loading Facebook Comments ...
By