9 ori e secondo posto finale assoluto per il CUS Pisa ai CNU di Canottaggio

Straordinario weekend di gare per il CUS Pisa ai CNU di Canottaggio in Sabaudia, nei quali la truppa guidata da Mario Gioli, coadiuvato dall’allenatore Leonardo Antoni e dagli accompagnatori Daniele Ceccarini e Gennaro Agrillo, è stata capace di conquistare 9 medaglie d’oro, 3 medaglie d’argento e 4 medaglie di bronzo piazzandosi al secondo posto della classifica assoluta. La classifica finale ha visto trionfare il CUS Pavia con 205 punti davanti al CUS Pisa a 203 punti e al CUS Milano che ha chiuso il podio con 172 punti. Si tratta di un grande risultato, un bottino di ben 16 medaglie che ha visto i pisani brillare a questa rassegna di canottaggio universitaria.

LE GARE DEL SABATO – Il sabato è iniziato alla grande con un oro alla prima finale conquistato dai ragazzi del quattro con sui 500 metri, capaci subito di battere gli equipaggi di Pavia e Ferrara. A medaglia dunque Alessandro Augusti, Jacopo Mancini, Mirko Barbieri ed Edoardo Margheri, col timoniere Andrea Carloni. E’ arrivato poi un altro oro nel quattro di coppia senior con Sara Barderi, Silvia Terrazzi, Maria Giulia Parrinelli ed Eleonora Trivella. Il primo argento è arrivato sempre dalle donne con Sara Barderi e Greta Masserano nel doppio senior sui 500 metri dietro al CUS Pavia. Trerza. La giornata di sabato si è chiusa con altre tre medaglie. Bravi Giacomo Taormina, Cesare D’Arrigo e Andrea Carloni (Tim.) che hanno conquistato l’oro nel due con senior. Bravi anche Giorgio Pintus, Francesco Petri, Fabio Ferraro e Gianluca Manfredini a conquistare il bronzo nel quattro senza e infine bravi i ragazzi dell’otto staffetta a conquistare il bronzo: Petri, Edoardo Margheri, Jacopo Mancini, Alessandro Augusti, Flavior Ricci, Fabio Ferraro, Giacomo Taormina, Mirko Barbieri, tim. Andrea Carloni. Un sabato chiuso con 3 ori, un argento e due bronzi.

LE GARE DELLA DOMENICA – La domenica è stata senza dubbio ricca di soddisfazioni. Sono arrivati tantissimi titoli con ben 6 medaglie d’oro. Per cominciare è arrivato il bronzo sui 1000 metri esordienti maschili di Thomas Morando e subito dopo l’argento di Anna Chiara Lia sui 1000 metri esordienti femminili. Quindi è arrivato l’oro del due senza pesi leggeri maschile con un ottimo Fabio Ferraro e Flavio Ricci sui 2000 metri. È poi arrivato l’argento di Alessandro Augusti, Mirko Barbieri, Edoardo Margheri e Gianluca Manfredini col timoniere Andrea Carloni nel quattro con Senior sui 2000 metri prima di una serie di ori in successione. Brave dunque Greta Masserano, Silvia Terrazzi, Eleonora Trivella e Sara Bardieri, vincitrici nel quattro di coppia femminile sui 2000 metri. A seguire l’oro di Jacopo Mancini sui 2000 metri senior. Quindi Giacomo Taormina, Cesare D’Arrigo e il tim. Andrea Carloni sui 2000 metri nel due con. Altro oro con Greta Masserano e Maria Giulia Parrinelli nel due senza senior e infine l’ultimo oro è stato di Eleonora Trivella e Silvia Terrazzi nel doppio senior sui 2000 metri. L’ultima gara della giornata era quella dell’otto senior maschile, decisiva ai fini della classifica. La gara è stata vinta dal CUS dei Laghi davanti al CUS Pavia e al CUS Pisa, medaglia di bronzo. Complimenti dunque a Jacopo Mancini, Edoardo Margheri, Mirko Barbieri, Alessandro Augusti, Gianluca Manfredini, Fabio Ferraro, Francesco Petri, Giorgio Pintus. Tim. Andrea Carloni.

COMMENTO – Soddisfatto il Team Manager Mario Gioli al termine della rassegna: “Siamo molto soddisfatti per i titoli vinti, certo perdere solo di due punti è un peccato, ma si tratta di un risultato storico per il CUS. Abbiamo dato il massimo e non abbiamo niente da recriminare. Abbiamo combattuto spalla a spalla con le potenze storiche del canottaggio universitario ed essere arrivati a un passo dal titolo assoluto, lasciandoci alle spalle Milano è stato davvero straordinario. Ringrazio tutte le società che hanno contribuito ed in particolare la Billi per il supporto, oltre all’Accademia Navale di Livorno per l’aiuto dimostrato”.

You may also like

By