Teatro comico: Anna Mazzamauro si racconta tra Bientina e Casciana

CASCIANA TERME – Chi non ricorda la Signorina Silvani di fantozziana memoria? Eccola! Con tutta la sua comicità, Anna Mazzamauro sarà l’indiscussa interprete dello spettacolo «Nuda e cruda…Buon Anna a tutti». In programma venerdì 11 dicembre 2015 alle 21,30 al Teatro delle Sfide di Bientina e sabato 12 dicembre alle 21,30 in scena invece al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme.

A quarant’anni esatti dall’uscita del primo indimenticabile Fantozzi, Guascone Teatro vuole festeggiare regalando al pubblico una indimenticabile serata con la musa ispiratrice del mitico ragioniere, dal quale tanto si è attinto ed imparato.

Un’attrice mito del teatro e cinema Italiano, dotata di una simpatia travolgente, di una fisicità unica e inconfondibile, un talento spumeggiante e debordante è in Toscana con uno spettacolo da lei scritto ed interpretato.

Si racconterà tra ricordi e canzoni, in un caleidoscopio alternarsi di personaggi. L’incontro con la Signorina Silvani, fortunato parto generato dalla sua “atipicità” che è poi la stessa di tante altre donne, i conflitti con le diete, le manie moderne. Un tuffo nell’avanspettacolo condurrà gli spettatori tra i sublimi “straccioni” del Varietà, guidati da Mademoiselle Floria “che canta pe’ magnà, no pe’ la gloria” duettando ironicamente con il pubblico. Inevitabile il ricordo di Anna Magnani con il suo tenero caratteraccio, le sue canzoni dalla terrazza del Pincio. Un affabile racconto, una colloquiale narrazione fatta tra amici in una serata speciale.

Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Biglietti: € 12,00 Intero – 10,00 Ridotto.

La rappresentazione fa parte di una delle 6 sfide che caratterizzano la programmazione del Teatro di Bientina per la stagione 2015/2016 a cura di Guascone Teatro. Ovvero, “Principesse allegre”. 4 occasioni per incontrare tutta la forza e la gentile follia di 4 donne purosangue: Sara Loreni, Anna Mazzamauro, Anna Meacci e Justine Mattera.

All’interno del cartellone “Teatro Liquido”, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi, che coinvolge le quattro città d’acqua di Bientina, Casciana Terme Lari, Livorno e Pisa. Oltre 50 spettacoli che da novembre 2015 a maggio 2016 troveranno casa alle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe, fù Carlo oste di Casciana Terme. Da quest’anno alcune date saranno anche al Lux di Pisa e al Teatro delle Commedie di Livorno. Una stagione smisurata e pazzesca per le forze di Guascone Teatro di Pontedera che ne cura l’organizzazione.

By