Pontedera-Pisa, i nerazzurri in cerca dei tre punti al “Mannucci”

PISA – Dopo il derby vinto con la Lucchese il Pisa questa sera (Ettore Mannucci, ore 20.30 diretta 50 Canale e Sportube.tv) cerca il successo anche contro il Pontedera nel derby versione “Monday Night” e un bel regalo al suo mister Gennaro Gattuso, che oggi compie 38 anni.

di Antonio Tognoli

Il derby della Provincia riporterà dopo un po’ di tempo lo stadio “Mannucci” al completo sold out. Esauriti da giorni i biglietti per i pisani tra giovedì e venerdì anche gli altri tagliandi sono andati polverizzati. Saranno oltre 2.500 i tifosi nerazzurri al seguito della squadra.

QUI PISA. Mister Gattuso rispetto alla gara contro la Lucchese recupero Rozzio e Mannini che torna dalla squalifica, ma deve fare a meno di Francesco Di Tacchio, che rimane l’unico indisponibile del gruppo nerazzurro. Polverini ha smaltito anzitempo l’infortunio ma al massimo verrà portato in panchina. Qualche dubbio in difesa per Gattuso. Tra i pali confermatissimo Brunelli. Ballottaggio al centro della difesa con Lisuzzo e Crescenzi che si giocano una maglia accanto a capitan Rozzio. A centrocampo Gattuso pensa al ritorno di Mannini e conferma Ricci in mezzo con Forgacs avanzato sulla linea mediana. In attacco Varela (occhio al giallo perché è in diffida) svarierà sul fronte offensivo e proverà ad innescare le offensive di Montella e Lupoli, leggermente avvantaggiati su Cani che potrebbe iniziare dalla panchina così come è stato a Ferrara.

QUI PONTEDERA. Cesaretti non prenderà parte al derby del Mannucci non facendo parte della lista dei convocati di mister Paolo Indiani. Oltre a Cesaretti non ci sarà neanche l’ex Viareggio Pizza, Cannoni e’ out per un problema muscolare. In forse anche la presenza di Curti e Tazzari, che al massimo andranno in panchina. Senza Cesaretti, Indiani cambierà modulo passando 3-5-2, sistema di gioco che ha fatto le fortune del Pontedera e di Indiani nella storia recente. Davanti a Cardelli il trio di difesa sarà composto da Risaliti, Vettori e Polvani. Daniel Gemignani, Della Latta e Kabashi agiranno in mediana, supportati sugli esterni da Andrea Gemignani e Videtta. Peso dell’attacco affidato a Disanto e l’ex di turno Stefano Scappini, che ha trascorso a Pisa una delle sue stagioni più belle.

PONTEDERA – PISA, LE PROBABILI FORMAZIONI

PONTEDERA (3-5-2): Cardelli; Risaliti, Vettori, Polvani; A. Gemignani, D. Gemignani, Della Latta, Kabashi, Videtta; Disanto, Scappini. A disp. Cacchioli, Supino, Curti, Sane, Bonaventura, Della Corte, Giordani, Gavoci, Gioè, Tazzari, Secondo. All. Paolo Indiani

PISA (4-3-1-2): Brunelli; Golubovic, Rozzio, Lisuzzo (Crescenzi), Forgacs; Mannini, Ricci, Verna; Varela; Montella, Lupoli. A disp. Bacci, Dicuonzo, Crescenzi (Lisuzzo), Fautario, Sanseverino, Provenzano, Cani, Starita, Peralta, Frugoli, Giacobbe. All. Gennaro Gattuso.

ARBITRO: Matteo Proietti della sez. di Terni (Ass. Bresmes-Semperboni)

By