L’Autrice sarda Petula Farina a Pisa per presentare il suo nuovo romanzo

PISA – Doppio appuntamento per l’autrice sarda Petula Farina che presenta a Pisa il suo nuovo romanzo “Le rigide scarpate dell’essere” (Sidebook editore) ambientato nel Risorgimento italiano. Giovedì 10 dicembre alle ore 18, in collaborazione con il cineclub Arsenale e con L’Associazione culturale sarda Grazia Deledda, Petula Farina sarà all’Arsenale per la presentazione del suo romanzo; dopo la presentazione sarà proiettato il cortometraggio “Gomiti negli occhi” da lei sceneggiato nato con l’intento di affrontare, con il dovuto rispetto, la complessa tematica della disabilità. Petula Farina lo fa raccontando in maniera estremamente delicata il difficile percorso di una ragazza (Manuela) che all’improvviso diventa paraplegica e si trova costretta a vivere su una carrozzina. A presentare il volume saranno la professoressa Titina Maccioni, docente di italiano e storia e membro del direttivo dell’Associazione Grazia Deledda, e il titolare della casa editrice Sidebook Stefano Mecenate. Venerdì 11 dicembre dalle ore 11 Petula Farina sarà ospite del Liceo Artistico Franco Russoli dove, nell’Aula Magna dell’Istituto, incontrerà gli alunni di alcune delle classi superiori per parlare del suo libro. Ancora una volta saranno la professoressa Maccioni e l’editore Mecenate a introdurre i contenuti del romanzo.

LE RIGIDE SCARPATE DELL’ESSERE narra le vicende del giovane Alessandro Corsi la cui vita già piena di problemi, dopo la morte del padre patriota rivoluzionario,  si complica sino a divenire ingestibile. Abbandonato dai fratelli, si trova solo a lottare con un’invadente ombra del passato che lo trascina in prigione. Riottenuta la libertà in maniera equivoca, viene tradito dalla ragazza che ama e cade vittima dei cattivi sentimenti che prendono il sopravvento sul suo fragile buon senso e sulla sua scarsa rettitudine. Inizia così un percorso difficile, privo di equilibrio, che lo porta a compiere azioni sempre più discutibili, persino irreparabili. Toccato il fondo, sarà in nome di un amore che persegue con tutta l’anima che proverà a rialzarsi. Il tumultuoso scenario del Risorgimento Italiano fa da palcoscenico a questa epica storia di amori, inganni e riscatti, dove l’ardore e la fervente speranza pervadono non solo le strade, ma soprattutto gli animi di questi indimenticabili personaggi.

 

By